.
Eolo
stelle lontane
DOPO SANSEPOLCRO
Nella lettera di Elena Lamberti e Luca Ricci le prossime tappe del coordinamento dei Teatri della Contemporaneità.

A Cari Amici vorremmo aggiornarvi sul percorso che si è attivato dopo il convegno 'Vietato parlare dell’aurora' che si è tenuto a Sansepolcro, nell’ambito del festival Kilowatt, tra il 29 e il 31 luglio scorsi.
Ci eravamo lasciati con l’idea di costruire un tavolo di lavoro, con adesioni volontarie di tutti coloro che avessero avuto voglia di provare a immaginare risposte utili al rinnovamento del sistema dello spettacolo dal vivo, in Italia, con particolare riferimento al nostro ambito, che è la produzione e la programmazione del contemporaneo.
Questo percorso ha effettivamente preso avvio, con un’energia umana e un rigore tecnico e di studio che a noi sembrano belli e necessari a raggiungere risultati che possano essere utili per tutti.
Al momento sono 26 le persone che hanno aderito al tavolo di lavoro, abbiamo fatto un primo incontro tra il 6 e l’8 novembre scorsi, ospiti di Massimo Paganelli a Castiglioncello, e un secondo incontro il 19 e 20 dicembre scorsi, ospiti del Teatro Furio Camillo, a Roma. Il prossimo incontro si terrà tra Milano e Campsirago, in Lombardia, il 14 e 15 marzo 2010.
Al momento, tra un incontro e l’altro, lavoriamo in sotto-gruppi di lavoro che si occupano dei seguenti temi: Identità e Manifesto dei Teatri della Contemporaneità; Analisi e proposte per un nuovo modello di finanziamento dello Spettacolo dal vivo in Italia; Realizzazione di un codice deontologico dei curatori / operatori teatrali italiani; Analisi e proposte per la tutela dei diritti dei lavoratori dello spettacolo.
Ci siamo fissati come obiettivo quello di un incontro di nuovo comune e collettivo, con voi tutti, che vorremmo chiamare Stati Generali dei Teatri della Contemporaneità. L’idea sarebbe di convocarlo per i primi giorni di settembre 2010, ma stiamo capendo come mettere assieme le economie che possano garantire almeno i rimborsi di viaggio e l’ospitalità di vitto e alloggio per tutti voi che sarete invitati.
Resta inteso che chiunque tra voi voglia entrare a far parte del tavolo di lavoro è il benvenuto, e che possiamo rimandare a chi lo ha perso o non lo ha mai visto il documento finale uscito dal convegno di Sansepolcro, sia inviarvi i resoconti scritti dei due incontri che abbiamo tenuto sinora. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi del nostro lavoro, con l’obiettivo che possiate conoscere i documenti che via via produrremo prima degli Stati Generali di settembre, di modo che si arrivi all’appuntamento con materiali già conosciuti e oggetto di analisi e riflessione.
Luca Ricci e Elena Lamberti

Stampa pagina  Link alla pagina

Segnala questo articolo ad un amico:

Tuo nome

Tua mail

Nome amico

Mail amico




Torna alla lista