.
Eolo
eolo awards
EOLO AWARDS 2008
DEDICATO A MANUELA FRALLEONE

ASSEGNAZIONI

EOLO AWARDS 2008 DEDICATO A MANUELA FRALLEONE
EOLO AWARDS 2008 MENZIONE SPECIALE PER IL MIGLIOR SPETTACOLO STRANIERO PRESENTATO IN ITALIA A
ON PENSE A' VOUS DELLA COMPAGNIA BELGA THEATRE GALAFRONIE PER ESSERE RIUSCITO CON LA MATERIALITA' DELLA PITTURA E LA DOLCEZZA DELLA NARRAZIONE A RESTITUIRCI ATTRAVERSO UNO SGUARDO INTERIORE BEN PRESENTE SULLA SCENA LE TRACCE DELLA MEMORIA DELLE PERSONE CHE NON CI SONO VICINE

EOLO AWARDS 2008 MENZIONE SPECIALE PER IL TEATRO DI FIGURA
ALLA MEMORIA DI AUGUSTO CORNIANI
RECENTEMENTE SCOMPARSO BURATTINAIO LOMBARDO DI ALTA E ANTICA TRADIZIONE CHE HA FATTO DEL TEATRO DI FIGURA LA RAGIONE DELLA SUA VITA

EOLO AWARDS 2008 DEL TEATRO RAGAZZI ITALIANO PER LA MIGLIORE NOVITA'
MUCCHE BALLERINE DELLA COMPAGNIA SINEQUANON
PER AVER RESTITUITO ALLA CONTEMPORANEITA' SENZA RETORICA CON PROFONDA E DOLENTE INTENSITA' ATTRAVERSO GLI OCCHI INSOLITI DI UNA MUCCA UN EPISODIO DEL LA RESISTENZA CHE RIMARRA' SEMPRE PRINCIPIO FONDANTE DELLA LIBERTA' DEL NOSTRO PAESE

EOLO AWARDS 2008 AL MIGLIOR SPETTACOLO DI TEATRO RAGAZZI ITALIANO
“ANIMA BLU “ DEL TAM TEATRO MUSICA DI PADOVA
CHE SEGNA DOPO TANTO TROPPO TEMPO IL RITORNO DI UN ARTISTA COME MICHELE SAMBIN AL TEATRO RAGAZZI PER LA FELICE ESPRESSIVITA' CON CUI INTRECCIA GESTO IMMAGINE SUONO CON LE TECNOLOGIE ELETTRONICHE PER RESTITUIRCI ATTRAVERSO LE IMMAGINI DI CHAGALL L'ILLUSIONE DI UN SOGNO NECESSARIO PER COMPENSARE UNA REALTA' VOTATA AL DOLORE ALLA FATICA E ALLA MORTE.


EOLO AWARDS 2008
votazioni



1. Fiabe italiane – Cà luogo d’arte
2. Mucche ballerine sinequanon
3. Taniko - Liberascenaensemble
Voto di: Cira Santoro

1. MARCONI, IL MAGO CHE INCANTAVA LE ONDE (Elsinor)
2. I VIAGGI DI SINDIBAD IL MARINAIO (Fratelli di Taglia)
3. TRA LE NUVOLE (Eventi CulturaliTeatri Comunicanti – Teatro Verde)
Voto di: MARCO RENZI

1. Il principe e il povero (Compagnia CITTA’ MURATA di Como)
2. Kolok (Compagnia MILO E OLIVIA di Cantarana di Asti)
3. Un sogno nel castello (Compagnia TEATRODACCAPO di Romano di Lombardia)
Voto di: Micaela Grasso

1. Storie giganti (Crest)
2.Tanikò (Libera scena ensemble)
3. Pinoccho a sud (Compagnia Burambò luna nel letto)
Voto di: LINO MANOSPERTA

1. GIUNGLA Roberto Anglisani 2. MUCCHE BALLERINE Sinequanon 3. IL PRINCIPE E IL POVERO Teatro Città Murata Voto di: Massimo Calì

1. ECCELLERA Maurizio Camilli 2. ABIMA BLU Tam 3) Maria Ellero/ Teatrimperfetti SONO QUI 4) Samir Oursana GIUDITTA Voto di: luisa de martin

1. ANIMA BLU – TAM TEATROMUSICA Un vortice di immagini: animali, angeli, violini, acrobati, musicisti, amanti. Una partitura sonoro-visiva che immerge lo spettatore nella pittura di Chagall raccontando micro storie sullo sfondo di paesaggi onirici. Un’esperienza unica per lo spettatore adulto e bambino a cui è affidato il piacere di un’ora di teatro come un viaggio sensoriale ed emotivo
2. ON PENSE A VOUS – THEATRE DE GALAFRONIE Si entra nel regno degli ? invisibili ?, tutti coloro che ci portiamo dentro come angeli custodi, vicinanze di cuore e di affetto, guide sensibili di ogni percorso di crescita. Un’attrice straordinaria, anche pittrice, ci accompagna con passione in questo suo mondo speciale in cui entriamo con benevolenza. Lo spazio scenico, il linguaggio utilizzato, molto vicino ad un certo teatro d’oggetti di folgorante memoria, il racconto minimale quasi sussurrato, ci immergono in una casa/tenda da cui con dispiacere si esce alla fine. Come tutte queste esperienze che immergono in una relazione intima, lo spettacolo arriva dritto anche al cuore dei bambini.
3. TANIKO – LIBERASCENA ENSEMBLE Emerge da ScenarioInfanzia questa importante opera di un gruppo giovane proveniente dall’area napoletana, i cui componenti sono giovani per età anagrafica ma già ricchi di esperienze professionali, per la prima volta a confronto con un pubblico di ragazzi. Una scommessa alta fin dall’inizio: sia per la scelta drammaturgia – la riscrittura di un dramma didattico di Brecht per parlare ad un pubblico di ragazzi del tema della giustizia e le sue leggi – che per la concezione di uno spazio scenico che pone il pubblico vicino e attorno al luogo dell’azione degli attori, abilissimi nell’interazione con esso. Il meccanismo teatrale affida allo spettatore, a volte con tratti di esilarante comicità, il ruolo di “risolutore” del conflitto drammatico. Voto di: ALESSANDRA BELLEDI

1. Pinocchio del Carretto
2. Il giro del mondo in ottanta giorni del Cargo
3. Mani di Teatrificio Esse
Storia di una famiglia... di Rodisio
Oriente di Teatro Due Mondi
Beati i perseguitati a causa della giustizia... di Brunello
Voto di: valeria ottolenghi

1. Il ragazzo degli aquiloni teatro invito/fondazione gallarate
2. Giungla/ Roberto Anglisani
3. L’Agnese va a morire/Teatro Evento
Voto di: Sylvie Vigorelli

1. STORIA DI FAMIGLIA – COMPAGNIA RODISIO
2. MUCCHE BALLERINE - SINEQUANON
3. FARFALLE - TPO
Voto di: MARINA LUCCHETTA

1. Mucche ballerine (Sinequanon)
2. Principesse (Armamaxa Teatro)
3. Bambini, buonanotte (Compagnia Albero blu)
Voto di: Francesco D’Agostino

1Il ragazzo degli aquiloni teatro invito
2 Kolòk Compagnia Milo& Olivia
3 Cyrano Teatro del Drago
(Maria-Carla Spagnol) ( Amina Gasperi)( Paola Mantovani) Itinerari Educativi Comune di Venezia

Kolok- I terribili vicini di casa (Fondazione Teatro Ragazzi e giovani Torino)
Taniko (Libera scena Ensemble)
Leonardo, un genio per tutte le stagioni (Elsinor)
Voto di: GIANNA PAZZAGLI

1. TPO – Farfalle. La maturità di un progetto artistico che raggiunge un equilibrio magico tra le sue diverse anime e linguaggi.
2. CA’ LUOGO D’ ARTE - La Piccola fiammiferaia - Fiabe Italiane – Gnam Gnam … quale scegliere? la copiosa e rigogliosa produzione della Compagnia meriterebbe sicuramente un riconoscimento. Se il voto rischia di andare perso, allora scelgo Fiabe Italiane ma con difficoltà e dubbio.
3. ROBERTO ANGLISANI – Giungla. ( un parimerito anche a Mucche Ballerine)
Linda Eroli/Tiziana Monari

1. Il ragazzo degli aquiloni – teatro Invito/Fondazione Culturale Gallarate
2. Giungla – Roberto Anglisani
3. Io me ne frego! - QdG
Una postilla. La scelta è caduta su spettacoli destinati a ragazzi delle scuole secondarie: per i più piccoli non ho visto nulla di veramente molto bello quest’anno. Forse ho visto pochi spettacoli (vero!) , forse, come talvolta capita, si sono privilegiate nelle produzioni solo alcune fasce di età. In ogni caso vorrei ugualmente segnalare un delizioso spettacolo musicale perfetto per le scuole dell’infanzia ed i primi due anni della primaria: “Mondorotondo” della Compagnia LE NUVOLE di Napoli. Equilibrato e giustamente “lento” nei tempi, apprezzato in egual modo da insegnanti e alunni, accattivante nelle musiche originali e con due attori – cosa non indifferenta - che hanno saputo rapportarsi molto bene nel successivo dibattito con i bambini.
Voto di: Nicoletta Cardone Johnson

1. Il ragazzo degli aquiloni – teatro Invito/Fondazione Culturale Gallarate
2. Giungla – Roberto Anglisani
3. Mucche ballerine sinequanon
Voto di: ADRIANA CAPPATO/VANNA TUNESI

1. TAM ANIMA BLU
2. ROBERTO ANGLISANI -GIUNGLA
3.LA LUNA NEL LETTO – PINOCCHIO A SUD
Voto di: Cecilia Cangelli

1.Mucche ballerine
2.il flauto magico ( Teatro Stabile delle Marche)
3.Anima blu dedicato a Marc Chagall
Voto di: Stefano Braschi

MARIA ELLERO/TEATRI IMPERFETTI (Copparo - FE)-SONO QUI
FONDAZIONE TRG (Torino) THEATRE DE GALAFRONIE-ON PENSE A VOUS
SINEQUANON (Aosta)-MUCCHE BALLERINE
Claudia Polloni

1. Anima blu – TAM TEATRO MUSICA
2. Storia di una famiglia – COMPAGNIA RODISIO
3. Il giocattolo con i fili – Teatro delle Apparizioni/ Teatro dei Sassi
Voto di: PAOLA TRIPOLI

Roberto Anglisani Giungla
Liberascenaensemble Taniko
e con un po' di campanilismo La luna nel letto/Burambò Pinocchio al Sud
Nicola VIESTI

1. MUCCHE BALLERINE c.ia sine qua non
2. STORIE FAMIGLIE c.ia Rodisio
3. FIABE ITALIANE ca’ luogo d’arte
silvana denaro

Ba Ba(Compagnia Piccoli Principi)
Anima Blu (TAM)
Mucche ballerine (Sinequanon).
Vorrei poter esprimere un voto anche sul migliore spettacolo straniero presente nelle nostre vetrine: nel qual caso voterei per "Je pense à vous" (Galafronie). Mafra Gagliardi

1. STORIA DI UNA FAMIGLIA di Manuela Capace e Davide Doro
2. IL PRINCIPE E IL POVERO Teatro Città Murata
3.PINOTXCO Bric a Brac
Delia Coppo

ANIMA BLU /TAM
VITE SENZA FINE /GIGIO BRUNELLO
VOTO DI ANTONELLA CARUZZI

a. STORIE GIGANTI (Crest) visto a Maggio all'Infanzia
b. SONO QUI (Maria Ellero) visto a Maggio all'Infanzia
c. IL RAGAZZO DEGLI AQUILONI (Fondazione Gallarate/Teatro Invito) visto a Via Paal
Luigi Marsano

1. Mucche ballerine di Sinequanon
2. Felicità di una stella di Teatro all’Improvviso
3. Sisale di Scarlattine Teatro
Voto di: Mario Nuzzo

1. Mucche ballerine di Sinequanon
2. Il Ragazzo degli Aquiloni teatro invito/gallarate
3. Anima Blu tam
Voto di: Mario Bianchi

1. Giungla Roberto Anglisani
2. Sentieri Nautai Teatro
3. Anima blu Tam Teatromusica
Voto di: MARINO PEDRONI

1. “Mucche Ballerine” Compagnia Sinequanon
2. “Nostra pelle” La Città del Teatro
3. “Sentieri… del perdersi e del ritrovarsi” Nautai Teatro/Teatro del Canguro
Voto di: Stefania Bonso/Paola Corea/Valeria Frabetti

1.MUCCHE BALLERINE Compagnia Sinequanon
2. SONO QUI Compagnia Maria Ellero /Teatrimperfetti
3. STORIA DI UNA FAMIGLIA E DELLE COSE DI OGNO GIORNO Compagnia Rodisio Si parla tanto di crisi del Teatro Ragazzi, ma queste tre produzioni, nate in contesti diversi, accomunate comunque da modalità produttive semplici e dai costi bassi, portano alla ribalta nuove compagnie, che hanno modalità di lavoro ed utilizzano linguaggi molteplici. La loro presenza nel panorama del teatro italiano rivolto all'infanzia ed alla gioventù porta una ventata di freschezza. Se si guardano le loro date di nascita si può vedere che sono tutti nati negli anni Settanta; non sono quindi giovanissimi, viaggiano tutti tra i trenta e i trenta sette anni. Vorrei inoltre segnalare CA' LUOGO D'ARTE, che credo di conoscere nella complessità delle loro produzioni, meglio di qualsiasi altra persona. Bercini/Allegri/Branca/Dall'Argine hanno dato vita ad una realtà di grande spessore culturale e di grande forza produttiva, che in Italia non ha eguali. Infine una segnalazione merita GIUNGLA di Roberto Anglisani. Ho potuto seguire da vicino la nascita di questo lavoro, la caparbietà con cui Roberto ha saputo affrontare questa nuova prova, dall'alto di una professionalità di grande spessore che riesce ad arrivare dopo tanti anni ancora a pubblici molteplici.
VOTO Anna e Luciano Giuriola

1. Fiabe italiane – Cà luogo d’arte
2. Mucche ballerine sinequanon
Voto di: Giorgio Testa

1. Marconi(Elsinor)
2. Pinocchio a Sud(Burambo' Luna nel letto)
3. Taniko - Liberascenaensemble
Voto di: ROCCO LABORAGINE

1. Tam Teatromusica “ALBERO BLU”
2. Roberto Anglisani “GIUNGLA”
3. Fondazione Trg “KOLOK”
Voto di: Francesco Accomando

1. 1. ANIMA BLU – TAM TEATRO
2. BABAR – TEATRO GIOCOVITA
3. CYRANO – TEATRO DEL DRAGO
Voto di: STEFANIA BALDASSA

1. 2. 1. Storia di un palloncino - Stilema
2. Mucche ballerine - Sinequanon
3. Pollo - Anfiteatro
Voto di : Mirella Mijovic Teatro alle Vigne

.1.Storia di un poalloncino Stilema /uno teatro
2.Anima blu Tamteatromusica
3.”Cents” Compagnia Corona
.Voto di: Giovanna palmieri

Compagnia Rodisio – Storia di una famiglia
Teatro Gioco Vita – Babar
C.R.E.S.T. – Storie giganti
Voto di: Elia Di Menza Piera Rosi

1. Pinotxo bric a brac, di Zum-Zum Teatre in collaborazione con Teatro Invito. Raimon Molins e Begonya Ferrer, diretti da Luca Radaelli, interpretano senza sforzo tutti i personaggi del classico di Collodi, rivisitato con l’aiuto di oggetti (il bric-a-brac del titolo) che riempiono anch’essi lo spazio scenico, trascinati dalla vorticosa, contagiosa vitalità dei due attori.
2. Arrevuoto, da Ubu sotto tiro, di Alfred Jarry, regia di Marco Martinelli con i ragazzi di Scampia. Un progetto voluto da Roberta Carlotto (oggi direttore artistico del teatro Mercadante di Napoli), con la generosa ambizione di trasformare in risorsa le contraddizioni e le disordinate energie vitali del quartiere. Un fiume in piena, un’energia incontenibile, che il regista è riuscito a incanalare in uno spettacolo coerente, ove l’urlo diviene modulo espressivo, così come la cifra gestuale ipercinetica, sempre sopra le righe.
3. Le due regine, del Teatro All’Improvviso, con musiche orifginali di Azio Corghi. Il personalissimo segno grafico di Dario Moretti, malizioso e naif ad un tempo, è assolutamente funzionale al progetto drammaturgico.
Voto di: Claudio Facchinelli

Stampa pagina  Link alla pagina

Segnala questo articolo ad un amico:

Tuo nome

Tua mail

Nome amico

Mail amico




Torna alla lista