.
Eolo
eolo awards
EOLO AWARDS 2010
DEDICATO A MANUELA FRALLEONE

ASSEGNAZIONI

Eolo Awards 2010 alla memoria al miglior spettacolo straniero presentato in Italia a

“Bouton e le chaperon” dello svizzero Theatre Johana.
La creazione è un piccolo gioiello di micro teatro di figura che vive nello straordinario e magnifico rapporto che si instaura sulla scena tra un piccolo pupazzo e la sua animatrice Johana Biennois Bory che ne asseconda gli umori e le necessità attraverso sorrisi, ammiccamenti, piccoli teneri rimproveri mai artefatti a cui Bouton risponde da par suo con grande immediatezza fatta di tenerezze,di stupore e di piccole sfrontatezze. “Bouton e le Chaperon” animato da Johana Biennois Bory che muove e dà voce al pupazzo con consumata e nello stesso tempo naturale maestria, rimarrà sempre nella nostra memoria come uno spettacolo di grande e pregevole intensità, esempio davvero notevole di come si possa parlare a piccoli spettatori con semplicità e poesia.


Eolo Awards 2010 menzione al miglior spettacolo straniero presentato in Italia
a

“.h.g., installazione in 9 stanze, un prologo e un epilogo” degli svizzeri Trickster teatro.
Lo spettacolo, rielabora la famosa fiaba dei Grimm creando un vero e proprio percorso emozionale articolato in 9 differenti spazi fisico sensoriali dove teatro e arti visive si fondono in modo assolutamente congruo e pregnante. I piccoli spettatori, muniti di auricolari, diventano i veri e propri protagonisti del viaggio attraverso un sofisticato e suggestivo tappeto sonoro che non solo indica la strada da seguire ma suggerisce ricordi, paure turbamenti e tenerezze. In tempi che non concedono nulla all'azzardo e alla sperimentazione Cristina Galbiati e Llija Luginbùhl hanno congeniato un'opera complessa di originale e di affascinante coinvolgimento con cui il teatro ragazzi italiano dovrebbe imparare a misurarsi.


Eolo Awards 2010 per la valorizzazione e la diffusione del Teatro ragazzi in Italia
a

“ Teatri della legalità"
, iniziativa promossa meritevolmente per il terzo anno consecutivo dall'assessorato all'Istruzione della Regione Campania, nell'ambito del progetto "Scuole aperte". Teatri della legalità", in un contesto sociale difficile e contraddittorio come quello campano, ha inteso parlare ai ragazzi di Napoli e di altri 20 Comuni della Regione di lotta alla camorra, bullismo, clandestinità e immigrazione attraverso 170 spettacoli messi in scena da 65 compagnie. Ma non solo, il progetto sotto la direzione artistica di Mario Gelardi ed organizzativa di Luigi Marsano ha offerto mostre, pubblicazioni e soprattutto laboratori, pensati per i giovani delle scuole campane con la possibilità di mettere in scena spettacoli da loro realizzati e incentrati su temi di emergenza sociale.


Eolo Awards 2010 per la valorizzazione e la diffusione del Teatro ragazzi
a
“Premio Scenario Infanzia”
manifestazione biennale promossa dall'Associazione Scenario, giunta quest'anno alla terza edizione. Merito inequivocabile del Premio è stato quello di stimolare la nuova scena italiana a ripensare il teatro per l’infanzia e per l’adolescenza con gli strumenti dell’invenzione, della fantasia, dello stupore e a interpretare in modo nuovo ed originale, attraverso molti degli spettacoli finalisti, un immaginario giovanile in continua e rapida evoluzione, oltre i limiti delle definizioni di “genere” e delle professionalità esistenti.


Eolo Awards alla carriera.
Eolo Awards alla carriera a Tinin Mantegazza.
Artigiano, illustratore, animatore e regista, tra gli inventori del teatro del Buratto, direttore del mitico Festival di Muggia e di quello dei Grandi Burattinai di Sorrivoli, Agostino detto Tinin ha fatto del teatro di figura e del teatro ragazzi una delle sue ragioni di vita che ha espresso in decine di modi e di mondi possibili. Ancora oggi attivo e vitale con la moglie Velia porta avanti progetti preziosi ed importanti che caratterizzano in modo personale la scena teatrale italiana.


Eolo Awards 2010 alla carriera a Gigliola Sarzi,
animatrice, costumista, raccontatrice e burattinaia. Figlia e sorella d’arte, prima con il padre Francesco ed il nonno Antonio, poi con il fratello maggiore Otello, ha attraversato per oltre cinquant'anni tutte le strade del teatro italiano. Tra i fondatori del Teatro delle Briciole, Gigliola Sarzi ancora oggi con lo spettacolo “La nonna racconta” gira tutte le scuole e i teatri dell' Emilia proponendo, attraverso l’utilizzo di vari linguaggi di animazione, una sorta di “gioco teatrale”, che permette ai bambini di esprimersi spontaneamente, liberando i sentimenti e le emozioni dal “quotidiano”.


Eolo Awards 2010 al miglior progetto produttivo

a
“Lasciateci perdere sulla strada” della Compagnia lombarda Eccentrici Dadarò.
Il progetto è formato da due spettacoli di rilevante qualità “ Sulla strada ” e “Lasciateci perdere” presentati nella stesso contesto temporale, due spettacoli legati all'infanzia vista da due punti diversi, quello dei ragazzi e quello dei genitori, un azzardo magnifico di grande valore teatrale e sociale. Sono rari i momenti dove figli e padri si possono riconoscere perfettamente a teatro stando fianco a fianco, il progetto in questo senso testimonia in modo lampante e naturale come il teatro ragazzi sia ancora in grado di sperimentare nuovi linguaggi, avendo anche tra le sue funzioni specifiche quella di collegare le varie generazioni tra loro.


Eolo Awards 2010 al miglior spettacolo di Teatro di figura

a “La leggenda di coniglio volante “,
messo in scena da Alberto De Bastiani e Salvador Puche con il testo e la regia di Gigio Brunello.
Lo spettacolo rappresenta un nuovo splendido tassello del percorso che Gigio Brunello sta intraprendendo da diversi anni per un teatro di burattini slegato dagli stereotipi, un teatro di figura dove l'umanità entra prepotentemente nella materia inerte di cui sono fatti i protagonisti per creare una drammaturgia viva e palpitante. I burattini nello spettacolo vivono e soffrono esattamente come tutti gli esseri umani tra orsi scappati, amori impossibili e nevicate estive in un clima surreale di meraviglioso incanto.


Eolo Awards alla migliore novità
a
“Senza Piume” dei pugliesi Tra il dire e il fare - La Luna nel Letto – Casarmonica.
Lo spettacolo ambientato nella bottega di un rigattiere è un magnifico e poetico inno alla fantasia che vive e vince contro le regole feree e spesso disumane della realtà. I modi del racconto che rimandano a forme ormai in disuso, la pantomima, il cinema di Max Linder e Larry Semon per altro in perfetta sintonia con i significati dello spettacolo rendono “Senza piume” una creazione originale e di forte impatto emozionale. Lo spettacolo rappresenta una tappa ulteriore del percorso che da anni Damiano Nirchio sta conducendo con i malati psichici e che è ben caratterizzato dalla figura del “nobile cavaliere che sa volare “ protagonista, un “matto” alla ricerca della sua identità in un mondo più “matto” di lui.


Eolo Awards 2010 al miglior spettacolo di teatro ragazzi e giovani

a
“Mannaggia a mort, storia di un uomo e della sua ombra” di Principio Attivo Teatro di Lecce.
Creazione di grande e raffinata fattura, agito come un cartone animato in bianco e nero, studiato nei minimi particolari, lo spettacolo si nutre di rimandi molto diversi da Chaplin a Keaton, da Willy il Coyote al grande repertorio dei clown. Giocato senza sbavature in scena da Dario Cadei e Giuseppe Semeraro e accompagnato musical mente dal vivo con grande scelta di tempi da Raffaele Vasquez “ Mannaggia a mort, storia di un uomo e della sua ombra” ci dona un'ora di assoluto ed intelligente divertimento, tutto risolto senza parola alcuna su un ritmo sfrenato e calibratissimo che racconta ai bambini una storia antica come il mondo. EOLO AWARDS 2010
LE VOTAZIONI


1 Senza Piume – La luna nel letto

2 Storia di un uomo e della sua ombra – Principio attivo teatro

3 La leggenda del coniglio volante – De Bastiani Brunello

Voto di: Cira Santoro


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. Bouton et le Chaperon - Theatre Johana

2. Piccola Opera – Viva Opera Circus

3. Senza Piume – La luna nel letto

4. Mannaggia ‘a mort/ Storia di un uomo e della sua ombra / Principio Attivo Teatro

Voto di: LUISA DE MARTIN


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. “Zerogrammi” – Teatrofficina Zerogrammi

2. “Un paese di stelle e sorrisi” – Compagnia Mosika – produzione Teatro dell’Argine

3. “Storia di un uomo e della sua ombra (mannaggia a’mort!)” – Principio Attivo Teatro

Voto di: Stefania Bonso/Paola Corea/Valeria Frabetti/Bruno Cappagli


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. MOON AMOUR Teatri Soffiati
2. MANNAGGIA ‘A MORT Principio Attivo Teatro
3. FAVOLOSOFIA 2 Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani


Voto di: MICAELA GRASSO


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. SERENATE PER IL NUOVO MONDO Antonio Catalano\Casa degli Alfieri
2. IL SOGNO DI TARTARUGA Il Baule Volante
3. MULAN Teatro Instabile di Oristano
Voto di: MARCO RENZI


Eolo Awards: Scheda di Voto

1 STORIA DI UN UOMO E DELLA SUA OMBRA Principio attivo teatro
2 SENZA PIUME Compagnia La Luna Nel Letto
3 ARTURO NEL REGNO DEI PORCI Bottega degli Apocrifi
ROCCO LABORAGINE


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. LASCIATECI PERDERE Eccentrici Dadarò
2. HANSEL & GRETEL Crest
3. MOON AMOUR Teatri Soffiati
FRATELLI La Ribalta - premio speciale alla carriera
Voto di LUIGI MARSANO


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. “Il giro del mondo in 80 giorni”, Carlo Colla & figli
2. “Pippi calzelunghe”, teatro di Roma
3. “Heartbeat. Batticuore”, Claudio Cinelli
Voto di TOMMASO CHIMENTI


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. Lasciateci perdere – Eccentrici Dadarò
2. Senza piume – Luna nel letto / Casarmonica
3. Zerogrammi – Teatrofficina Zerogrammi
Voto di: (Mirella Mijovic )


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. Storia di un uomo e della sua ombra (Mannaggia a’ mort)- Principio Attivo Teatro
2. Senza piume – La luna nel Letto
3. Bouton et le chaperon – Théatre Johana
Segnalo inoltre - per il teatro di figura ma non solo La leggenda di coniglio volante di De Bastiani/Puche con la complicità di Gigio Brunello
- il solitario e coerente percorso di una drammaturgia originale intorno alla favola di Claudio Milani, in particolare l’ultimo lavoro L’albero
- il percorso sempre più incisivo per un “teatro civile” di Fondazione Sipario Toscana, in particolare l’ultimo lavoro Cuore buio
- il lavoro di monitoraggio e ricerca di nuovi linguaggi e giovani artisti di Scenario Infanzia
Voto di: Alessandra Belledi


Eolo Awards: Scheda di Voto
1-H.G. ( Trickster)
2-Mannaggia a mort ( principio attivo teatro)
3- LA LEGGENDA DI CONIGLIO VOLANTE ( De bastiani Brunello)
VOTO DI Silvana Denaro/ass.ne MIRART


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. Lasciateci perdere - Eccentrici Dadarò
2. Senza piume - Luna nel letto / Casarmonica
3. la leggenda di coniglio volante - Alberto de Bastiani/Puche
Segnalo inoltre:
Bouton et le chaperon - Théatre Johana
Voto di: linda e tiziana eroli associazione 5 t


Eolo Awards: Scheda di Voto

1 Senza Piume – La luna nel letto

2 Storia di un uomo e della sua ombra – Principio attivo teatro

3 La leggenda del coniglio volante – De Bastiani Brunello

Voto di: CECILIA CANGELLI


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. La storia di Hansel e Gretel (CREST)
2. Senza piume (La luna nel letto)
3. Mannaggia ‘a mort (Principio attivo teatro)
Voto di: Francesco D’Agostino


Eolo Awards: Scheda di Voto
1.Senza Piume ( La luna nel letto)
2. La storia di Hansel e Gretel ( Crest)
3. Rosaspina ( Teatro del Piccione)
Segnalo anche due spettacoli stranieri
1. Bouton et le Chaperon ( Théâtre Joahna)
2 h.g. ( Trickster Teatro)
Voto di: (Paola Tripoli)


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. MANNAGGIA ‘A MORTE – PRINCIPIO ATTIVO TEATRO
2. LASCIATECI PERDERE – ECCENTRICI DADARO'
3. FUORIGIOCO - COMTEATRO
Voto di: MARINA LUCCHETTA


Eolo Awards: Scheda di Voto

1.Trickster “h. g.”
2. Teatro del Piccione “Rosaspina”
3. Principio attivo Teatro “Mannaggia ’a mort”
Voto di: Nicoletta Cardone Johnson


Eolo Awards: Scheda di Voto

1.Lasciateci perdere (Eccentrici)
2.Mannaggia a’ mort (Principio Attivo)
3.I tre piccoli lupi e il maiale cattivo ( Tearticolo)
Voto di: (Stefano Braschi)


Eolo Awards: Scheda di Voto

1.KISCH KUSCH (TEATRO DISTINTO)
lo spettacolo possiede una sua speciale teatralità, nei movimenti, nei ritmi, nei rapporti tra le persone e le cose che è già un valore in sé, che poi, proprio per questa ricchezza espressiva, densa e delicata, riuscirà a creare echi profondi anche sulla necessità, il piacere della scoperta dell’altro, del confronto, dello scambio senza pregiudizi. Bravi davvero Daniel Gol e Alessandro Nosotti.
2.L'INVERNO (RODISIO)
Uno spettacolo avvolgente di musiche, colori, immagini che evocano tenerezze, con la danza che racconta in infiniti modi la voglia di dolcezza, di vicinanza, di baci e bacetti, con tanta più gioia dopo aver scoperto il dolore cocente della divisione, della solitudine. Sì: una vera meraviglia questo di Rodisio...
3.L'INIZIO ( COMPAGNIA DEI BAMBINI)
Voto di: (VALERIA OTTOLENGHI)


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. La storia di Hansel e Gretel ( Crest)
2.L'INVERNO (RODISIO)
3.Fiabe italiane (Cà Luogo d'arte)
Voto di: (MARINO PEDRONI)


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. Un paese di stelle e sorrisi, prodotto da Mosika e Teatro dell’Argine.
L’eccezionale duttilità espressiva delle due autrici ed interpreti congolesi, Judith Moleko Wambongo e Victorine Mputu Livoza, restituisce, sia la dimensione storica della tragedia senza fine di un continente, sia quella umana, individuale, senza mai cadere nel retorico o nello zuccheroso. Coinvolgente il pudico rapporto fra le due donne, madre e figlia, con le loro diverse pulsioni, l’intreccio di lingue diverse, l’uso di musica etnica; efficacissime alcune semplici idee di regia, in una scenografia spoglia, come il rotolarsi della giovanissima Victorine su uno strato di palloncini che, scoppiando, suggeriscono meglio di qualsiasi espediente realistico lo strazio di un corpo inerme colpito da un mitragliamento.

2. Lasciateci perdere, degli Eccentrici Dadarò,
esplora con ironia il rapporto fra genitori e figli. Lo spettacolo è il sequel dell’apprezzato Per la strada, con i medesimi interpreti, ma questa volta lo sguardo è sui genitori, all’inseguimento dei figli fuggiaschi. E il lapsus di una scatenata Rossella Rapisarda che, invece di esclamare: “Se ci vedessero i nostri figli!”, si lascia scappare: “Se ci vedessero i nostri genitori!” sottolinea la speculare simmetria che lega le due generazioni.

3. Rosso, di Alma Rosé
In più, vorrei plaudire all’iniziativa Next, anche se non tutti i partecipanti, a mio parare, hanno saputo profittarne adeguatamente.
Voto di: Claudio Faccchinelli


1. Storia di un uomo e della sua ombra (Mannagia ‘a mort) – Principio Attivo Teatro
2. Rosaspina – Una Bella Addormentata – Teatro del Piccione
3. La leggenda di Coniglio Volante – de Bastiani/Puche
Voto di: Massimo Calì e Angela Santucci


1. Chiamatemi Cirano ! – Teatro città Murata
2. Un paese di stelle e sorrisi – compagnia del Teatro dell’Argine
Tilda e il nonno – teatro Pan
3 La quinta stagione
5 ) I tre lupi ed il grande maiale cattivo
Voto di: Paolo Bonaldi/Irene Vitulo – Teatro Stabile di Bolzano Eolo Awards: Scheda di Voto

1. Storia di un uomo e della sua ombra (Mannagia ‘a mort) – Principio Attivo Teatro
2. I Saputoni-teatro delle Briciole
3. Nuova Barberia Carloni Teatro Necessario
Voto di: ANNA E LUCIANO GIURIOLA


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. MOON AMOUR I Teatri Soffiati
2. LASCIATECI PERDERE Eccentrici Dadarò
3 MANNAGGIA A’ MORTE Principio Attivo Teatro
Voto di: FABIO RIDOLFI TOC


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. ZEROGRAMMI - teatrofficina zerogrammi
2. GYMNASIUM - tecnologia filosofica
3. MOON AMOUR (L'OMBRA DEL CUORE)- i teatri soffiati
segnaliamo la riproposta di fratelli
VOTO DI: ADRIANA CAPPATO / VANNA TUNESI


Eolo Awards: Scheda di Voto

1 Il sogno di Amleto – Nutai teatro
1 Arturo nella terra dei porci - La bottega degli apocrifi
1 Un fantastico posto per provare - Briciole
Voto di: (GIORGIO SCARAMUZZINO)


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. Storia di un uomo e della sua ombra (Mannaggia a’ mort)- Principio Attivo Teatro
2. Senza piume – La luna nel Letto
3. La leggenda di Coniglio Volante – de Bastiani/Puche
Bouton et le chaperon – Théatre Johana
Voto di: (MARIO BIANCHI )


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. Mannaggia a morte –Principio attivo teatro
2. Senza piume – Luna nel letto / Casarmonica
3. Zerogrammi – Teatrofficina Zerogrammi
Voto di: (NICOLA VIESTI)


Eolo Awards: Scheda di Voto

1. Bouton et le Chaperon - Theatre Johana

2 la leggenda di coniglio volante - Alberto de Bastiani/Puche 3. Mannaggia ‘a mort/ Storia di un uomo e della sua ombra / Principio Attivo Teatro

Voto di: ANTONELLA CARUZZI


SENZA PIUME - LA LUNA NEL LETTO TEATRO DEL PICCIONE - ROSASPINA BURAMBO' - L'ELEFANTE SMEMORATO E LA PAPERA FICCANASO Luisa Liguoro Teatro Pubblico Campano Eolo Awards: Scheda di Voto Elenca i tre spettacoli che ti sono piaciuti di più durante l’anno 2009. ( Non è importante l’ordine in cui vengono riportati.) 1. Lasciateci perdere 2. Fratelli 3. Favolosofia 2 Voto di: Silvia Criscuoli Eolo Awards: Scheda di Voto Elenca i tre spettacoli che ti sono piaciuti di più durante l’anno 2009. ( Non è importante l’ordine in cui vengono riportati.) 1.La leggenda del coniglio volante – De Bastiani 2.Zerogrammi – officina zerogrammi 3.Il volo di Icaro -Tib teatro 4. Fratelli Voto di: Palmieri Giovanna (inserisci nome e cognome) Eolo Awards: Scheda di Voto Elenca i tre spettacoli che ti sono piaciuti di più durante l’anno 2009. ( Non è importante l’ordine in cui vengono riportati.) 1.La leggenda del coniglio volante – De Bastiani 2.Senza piume 3.Il volo di Icaro -Tib teatro 4. Fratelli Voto di: Mafra Gagliardi Eolo Awards: Scheda di Voto 1. La storia di Hansel e Gretel (CREST) 2. Senza piume (La luna nel letto) 3. Come sorelle (Compagnia Mattioli) VIVA LA PUGLIA! Voto di: Lino Manosperta Eolo Awards: Scheda di Voto Elenca i tre spettacoli che ti sono piaciuti di più durante l’anno 2009. ( Non è importante l’ordine in cui vengono riportati.) 1 Lasciateci perdere – Eccentrici Dadarò 1 La leggenda del coniglio volante – Alberto De Bastiani 1 Il richiamo della foresta – La Baracca/Testoni ragazzi Voto di: Lucia Vinzi – Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia

Nessun dorma – kinkaleri
1 Bit Bolt e il racconto di Biancaneve– Giallo mare
1 Un fantastico posto per provare - Briciole

Voto di: (Michele Imbasciati FONDAZIONE TOSCANA SPETTACOLI)

"Senza Piume" - La luna nel letto
"Clown in libertà" Teatro Necessario
"h.g." Trickster Teatro
Voto di: (STEFANIA BALDASSA ARTEVEN)


Eolo Awards: Scheda di Voto
1. MOON AMOUR Teatri Soffiati
2. KISCH KUSCH Teatro distinto
3. ARTURO NEL REGNO DEI PORCI Bottega degli Apocrifi

Voto di: LILIA MARCUCCI


Eolo Awards: Scheda di Voto
1 Favolosofia 2 FONDAZIONE RAGAZZI E GIOVANI TORINO
? 2 La leggenda di Coniglio Volante – de Bastiani/Puche
Voto di: ALFONSO CIPOLLA


Eolo Awards: Scheda di Voto

LASCIATECI PERDERE degli Eccentrici dadarò,
FAVOLAFILOSOFIA 2, della Fondazione Teatro ragazzi.
MANNAGGIA ‘A MORT (Storia di un uomo e della sua ombra) di Principio Attivo Teatro
Elia Di Menza Piera Rosi



Stampa pagina  Link alla pagina

Segnala questo articolo ad un amico:

Tuo nome

Tua mail

Nome amico

Mail amico




Torna alla lista