.
Eolo
festival/vetrine
CHE COSA SONO LE NUVOLE DAL 23 AL 29 MARZO A LUCCA
ORGANIZZATO DALLA CATTIVA COMPAGNIA

La Cattiva Compagnia organizza il primo Festival di Teatro per le nuove generazioni nella città di Lucca.


Per sette giorni, da Lunedì 23 Marzo a Domenica 29 Marzo 2015 verranno proposti spettacoli teatrali di vario genere (Teatro Contemporaneo, Teatro Classico, Teatro di Narrazione, Teatro Sociale, Teatro di Strada, Teatro di Figura, ecc.).


La mattina avrà luogo uno spettacolo dedicato alla scuole mentre la sera un diverso spettacolo sarà indirizzato ai ragazzi ma anche agli adulti. Dopo ogni spettacolo i ragazzi potranno confrontarsi con gli attori ed i registi, chiedere e approfondire aspetti, dubbi e curiosità legati alle rappresentazioni, parlare con gli attori della loro professione, scoprire i segreti e i retroscena di un mestiere affascinante e in genere "sconosciuto".


Durante il pomeriggio, si terranno workshop teatrali e incontri con personalità del mondo teatrale che permetteranno ai giovani spettatori di sperimentare e comprendere meglio il mondo magico del Teatro.


Il Festival si chiuderà il settimo giorno, domenica 29 Marzo, con la premiazione degli elaborati realizzati dai bambini e ragazzi delle scuole, sul tema "Che cosa sono le nuvole?".


Il Festival vuole essere un'occasione di aggregazione e di crescita per i giovani, istituendo una realtà teatrale innovativa, dal valore pedagogico, mediante un evento che possa avvicinare bambini e ragazzi al mondo teatrale fornendo loro gli strumenti idonei a comprenderlo, guidandoli attraverso l'analisi degli spettacoli proposti e aiutandoli a formarsi un’autonomia critica pertinente sulla qualità artistica del prodotto visto e sul livello attoriale degli interpreti.




Bleu!/Cappuccetto Rosso/Ernest e Celestine/Lo Sconcerto/I love Frankestein/I tre porcellini - Lupus in fabula/Il cielo degli orsi/Il grande viaggio/La bicicletta Rossa/La gazza ladra/Nessun dorma


Durante le sette giornate del festival saranno organizzati 6 workshop GRATUITI, orientati ciascuno verso una diversa fascia di età ed incentrati sull'arte dell'attore, sul teatro e sugli spettacoli in cartellone.


Questi laboratori saranno tenuti da professionisti provenienti dal territorio provinciale e da alcune compagnie nazionali ospiti del festival, col fine di rendere questa settimana di Marzo non solamente una rassegna di spettacoli, piuttosto un momento attivo e vitale nella vita dei bambini e dei ragazzi coinvolti, i quali potranno in questo modo confrontarsi con le tematiche culturali e sociali proposte negli spettacoli che vedranno, oltre che avere l’opportunità di approfondire il linguaggio teatrale in essi utilizzato.


Ogni workshop è aperto ad un minimo di 6 fino ad un massimo di 30 bambini e/o ragazzi.


Ciascun istituto è invitato a scegliere i workshop che rientrano nella propria fascia di età e per ognuno di essi effettuare una selezione interna promuovendo dei "concorsi" incentrati sul tema "Che cosa sono le nuvole?"

Teatro Bambini/ Critica Teatrale/Comico/ Teatro delle Ombre/Teatro Sociale



Lunedì 23 marzo ore 11:45 - Sala Ademollo

Apertura della manifestazione e saluti istituzionali.

ore 18:00 - Sala Ademollo

Incontro con lo scrittore

Stefano Benni

Lo scrittore leggerà alcuni suoi brani, affiancato dall'attrice Dacia D'Acunto.

A fine lettura il pubblico avrà la possibiltà di intervenire.

moderatore Cataldo Russo


Giovedì 26 marzo

ore 18:00 - Sala Tobino

Incontro con

Mariano Dolci

Insegnante e burattinaio



La straordinaria avventura di Mariano Dolci, “Burattinaio Municipale” a Reggio Emilia e la sua testimonianza sul Teatro di animazione come strumento di mediazione.



moderatore Cristiana Traversa




Sabato 28 marzo

ore 15:00 - Sala Ademollo

Incontro e Proiezione del videomaggio

TOPOI IN FABULA

I LUOGHI DELL'IMMAGINARIO DEL TEATRO RAGAZZI

di Mario Bianchi

Critico teatrale


Quali sono i “luoghi” più visitati, i personaggi, le situazioni più amate dal teatro per l'infanzia. Il video offrirà un percorso possibile sui personaggi, sulle situazioni che popolano le scena del teatro per i ragazzi.

moderatore Igor Vazzaz


ore 17:30 - Sala Ademollo

Incontro con

Carlo Presotto attore e drammaturgo

Giacomo Verde performer videoteatrale


Il tempo ritrovato - Teatro ragazzi tra gioco e rito


I percorsi educativi nel “fare” e “vedere” teatro sono processi che prevedono la preparazione del performer e dello spettatore, coinvolgono laboratori e giochi drammatici, producono opere teatrali, generano seguiti e rielaborazioni.

moderatore Giovanni Fedeli



Stampa pagina  Link alla pagina

Segnala questo articolo ad un amico:

Tuo nome

Tua mail

Nome amico

Mail amico




Torna alla lista