.
Eolo
assitej
CASOLA E' UNA FAVOLA
RITORNA DAL 24 LUGLIO AL 14 AGOSTO

Casola è una Favola e la Festa dei Racconti dimenticati

presentano

Matteo Caccia, Ginevra di Marco, Bobo Rondelli...


Teatro, musica, passeggiate notturne, visioni lunari, percorsi fra i boschi, mercato della fantasia. Questo è Casola è una Favola, una delle manifestazioni culturali storiche della Regione Emilia Romagna.

Dal 24 luglio al 14 agosto l'invito é quello di scegliere la strada della collina per lasciarsi trasportare dai profumi, dalle storie e dalla qualità della cultura enogastronomica che da decenni contraddistingue il territorio casolano, per vivere, bambini e adulti insieme, delle giornate da ricordare e da gustare con tutti i sensi.

Ospiti d'eccezione per questa 34 esima edizione intitolata “Ottocento” dedicata agli ottocento anni dalla nascita di questo piccolo paese, ultimo avamposto della romagna (un piccolo passo e si è già in Toscana) segnaliamo: Matteo Caccia, attore, conduttore della trasmissione radiofonica Pascal (in onda tutti i giorni alle 19 su Radio 2), Cristiano Cavina scrittore casolano, Ginevra di Marco, una delle voci più interessanti del panorama musicale italiano, Bobo Rondelli, cantautore, poeta, attore e performer e Massimo Cirri, conduttore di Caterpillar.

Attori e musicisti che insieme saranno l'anima dell'estate 2016, tante voci per tante storie raccolte in tutta Italia, che si daranno appuntamento nella Notte delle Favole (13 agosto a partire dalle ore 21:00), serata in cui il Paese si trasformerà in un unico grande palcoscenico a cielo aperto: cortili, terrazzi, piazze, vicoli saranno invasi da racconti popolari, storici, di vita vissuta, un affresco della nostra società.

Lo spettatore avrà a disposizione un “archivio” delle fiabe e dei racconti proposti e potrà scegliere in base alle proprie preferenze, la linea storica da seguire (ricordiamo che per assistere ai singoli spettacoli è necessario munirsi di uno speciale lasciapassare acquistabile direttamente nella biglietteria presente la sera della Notte delle Favole in Piazza Sasdelli, 1 racconto = 1 euro).

Protagonisti attori provenienti da tutta Italia (Luca Radaelli, Ombretta Zaglio, Ferruccio Filippazzi, Franco Costantini, Maunele Arrigazzi, Pina Irace) in compagnia dei narratori che anche quest'anno hanno seguito il Corso sull'arte di raccontare le fiabe della tradizione orale a cura di Roberta Colombo e Sergio Diotti, e ospite speciale Matteo Caccia, sul palco di Piazza Sasdelli , nella veste di narratore, raccoglitore e ascoltatore di storie, in compagnia di alcuni personaggi che racconteranno la loro " Romagna" .


Gli appuntamenti con la musica saranno nelle serate del 12 e 14 agosto quando saranno di scena rispettivamente Ginevra di Marco e Bobo Rondelli

Venerdì 12 agosto, in Piazza Sasdelli, una delle voci più intriganti e poliedriche della scena italiana, dal timbro dolce e carnale: Ginevra di Marco.

Già Premio Ciampi e Tenco come miglior artista esordiente, ha al suo attivo una bella carriera iniziata nel 1993, prima con i C.S.I., al fianco di Giovanni Lindo Ferretti, poi nei P.G.R (Per Grazia Ricevuta), del 2000 il suo sodalizio con Max Gazzè. Dal 2006 si dedica al progetto itinerante Stazioni Lunari, ideato da Francesco Magnelli, che raccoglie canti dal margine della storia, da un mondo profondo e dimenticato.

Donna Ginevra e le Stazioni Lunari è uno spettacolo che ripercorre gli ultimi sei anni della ricerca musicale di Ginevra Di Marco, volta a scoprire e riscoprire pezzi della tradizione popolare a partire dal bacino del Mediterraneo fino alle coste del Sudamerica e oltre. In questi anni Ginevra ha incrociato volti, suoni, memorie, ha fatto suoi canti in lingue diverse provenienti da tutto il mondo, si è confrontata con artisti del panorama nazionale in uno scambio musicale e umano, ha approfondito tematiche sociali importanti che oggi sono il nodo cruciale del nostro vivere, il tutto legato all’immensa tradizione popolare che ha nella musica un veicolo per essere tramandata di generazione in generazione. Storie dimenticate, così come le storie raccolte in questi anni a Casola Valsenio, piccolo paese di confine fra la Romagna e la Toscana. Una grande serata quella del 12 agosto sicuramente densa di emozioni e di passione, un concerto che difficilmente si potrà dimenticare.


Il 14 Agosto, presso il Parco del Cardello, un altro momento clou della Festa dei Racconti dimenticati: Roberto, in arte Bobo Rondelli, unisce la poesia all'arte cantautorale, in uno stile unico introspettivo, cinico e ironico. Premio Ciampi, dal 2001, mette d'accordo critica e pubblico con Figli del Nulla, arrangiato da Stefano Bollani. Nel 2009 è protagonista del road movie “l'uomo che aveva picchiato la testa”, che il regista Paolo Virzì gli dedica.

Dal 2011 è un escalation di successi con grandi album quali L'ora dell'ormai, A Famous Local Singer del 2013 prodotto da Patrick Dillet, di grande respiro internazionale, il 2014 é l'anno della consacrazione mediatica, nel 2015 esce l'album " Come i Carnevali", con tour in Italia e all'estero.

Un artista completo che " tiene il palco” come pochi sanno fare, un compagno ideale per la serata di domenica 14 agosto nella splendida cornice del Parco del Cardello.

Fra gli appuntamenti dedicati alle famiglie ed ai più piccoli da non perdere il 29 luglio con Il Mercato della Fantasia, una serata speciale, dove bambini e i ragazzi, insieme ai loro genitori, avranno l'occasione per esprimere tutta la loro creatività, allestendo e inventando una bancarella a tema sulla propria Favola preferita ;a partire dalle ore 20 per le vie del paese .Partecipare è gratuito e facile basta compilare il format presente sul sito del Teatro del Drago (sono ammessi anche hobbisti fantasiosi ). Burattini, marionette, arte di strada,giocoleria e racconti saranno gli ingredienti di una serata ricca di eventi di spettacolo dal vivo per sognare, giocare, divertirsi, grandi e piccoli tutti insieme.

Fra gli artisti presenti: Claudio e Consuelo, Aprisogni, Jf, All'incirco e ancora la Fattoria Ambulante di Tinto, i narratori del Corso sull'arte di raccontare le fiabe e i ragazzi vincitori del Concorso il Maggio dei Libri.

Per gli amanti dei Luoghi della Storia, l'appuntamento é per il 24 luglio, presso la Chiesina di Sopra, una serata dedicata alla Romagna, con le sue canzoni, le sue storie e il suo cielo. Una lunga kermesse dal titolo Recital alla Luna che inizierà alle ore 21 per chiudersi intorno alla mezzanotte.

Alle ore ore 21:00 lo spettacolo Quinzan&Monia: insirineda

Concerto con Pietro Bandini e Monia Visani

Le più romantiche e suggestive canzoni di Quinzan accompagnate dalla voce di Monia Visani, per una serenata alla nostra terra nella sua lingua: il romagnolo.

Alle ore 22:00 Fiumana di e con Eliseo Della Vecchia, Rudy Gatta e Vittorio Bonetti,

uno spettacolo che parla sempre della Romagna, della sua storia e della sua gente. Un territorio per buona parte nato sull'acqua e che l'uomo col suo lavoro ha bonificato imbrigliando e modificando i corsi dei numerosi fiumi che tuttora l'attraversano. Avvalendosi delle poesie di alcuni fra i molti poeti che l'hanno saputa così bene raccontare, fra i quali in particolare Raffaello Baldini, Olindo Guerrini, Tonino Guerra, Fiumâna ne racconta un po' la storia, il folklore, la sua gente, i tanti molteplici personaggi che fanno parte del suo tessuto sociale. Una narrazione intramezzata da musiche romagnole, da alcuni pezzi originali scritti e musicati da Vittorio Bonetti e Eliseo Dalla Vecchia, e da altri brani famosi. Fiumâna intesa quindi come una forte, impetuosa, dirompente energia come quella della gente di Romagna.

E dopo lo spettacolo dalle ore 23:00 L'altro paesaggio: una visita guidata alla luna e alle stelle

a cura di Marco Garoni , Direttore del Planetario di Ravenna .Il paesaggio non è solo la natura che ci circonda ma l'insieme delle interazioni che l'uomo ha con essa. La meraviglia del Cielo sta proprio nella capacità di esplorarlo attraverso i nostri occhi.

Un altro dei luoghi incantati di Casola è una Favola è il Giardino delle Erbe che la sera del 11 agosto ospiterà una incantevole passeggiata notturna, fra sapori, ombre, luci e profumi (su prenotazione ) e il giorno 14 agosto il laboratorio “Carta riciclata, colorata e…fiorita”.

Un laboratorio di manipolazione e creazione, a cura di Martina Sturaro ed Elisa Sangiorgi, con semplice materiale di riciclo con cui realizzare fogli per scrivere storie, disegnare nuove forme, dando spazio alla creatività.


Oltre agli spettacoli, ai concerti e ai laboratori la mattina del 13 agosto si svolgerà una bellissima passeggiata ricca di racconti che dall'Abbazia di Valsenio, raggiungerà il Parco del Cardello fino al Giardino delle Erbe (gratuita su prenotazione)

Anche quest'anno sarà attiva la Favola Card, una carta che offre molteplici agevolazioni (sconti, omaggi, riduzioni, agevolazioni nelle prenotazioni e pre-vendite, ingressi ridotti) per gli spettacoli in programmazione e per il soggiorno a Casola Valsenio nei periodi del festival (l’elenco completo degli aderenti è presente sui siti www.teatrodeldrago.it; www.comune.casolavalsenio.it e www.terredifaenza.it).


Casola è una Favola” è una manifestazione del Comune di Casola Valsenio diretta ed organizzata da Teatro del Drago/Famiglia d’arte Monticelli, in collaborazione con la Pro Loco di Casola Valsenio, Società d’Area Terre di Faenza, Fondazione Oriani, ANPI di Casola Valsenio, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con il contributo della Regione Emilia-Romagna, della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, della Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale.


In caso di maltempo gli spettacoli verranno recuperati in luoghi al chiuso, gli aggiornamenti verranno dati su Facebook e sui relativi siti. Per gli eventi a pagamento la biglietteria aprirà sempre un'ora prima dello spettacolo.





Programma completo su www.teatrodeldrago.it - www.casolaromatica.it - www.terredifaenza.it Facebook – Casola è una Favola #casolaèunafavola

Informazioni e prenotazioni dal lun al ven dalle ore 9 alle 14 – 0544/509590

tutti i giorni al 392/6664211, oppure inviare una mail a : info@teatrodeldrago.it





Stampa pagina  Link alla pagina

Segnala questo articolo ad un amico:

Tuo nome

Tua mail

Nome amico

Mail amico




Torna alla lista