.
Eolo
eolo awards
LE MOTIVAZIONI E I VOTI EOLO AWARDS 2018
EOLO AWARD 2018

EOLO AWARD 2018 per il Progetto “Futuri Maestri” del Teatro dell'Argine, che ha visto, a partire da ottobre 2015 a fino a giugno 2017, entrare il teatro in decine e decine di classi della città di Bologna, della regione e non solo, per chiedere a migliaia di allievi e allieve cosa pensano del mondo in cui vivono e come vorrebbero cambiarlo, chiedendo loro cosa li indigna e cosa li attrae, cosa li spaventa, e cosa li emoziona, e per cosa sono disposti al sacrificio, mettendoli anche a contatto con intellettuali, scrittori e poeti.

Alla fine, decine e decine di ragazzi di diversa età hanno restituito tutto questo percorso, mettendosi in scena all’Arena del Sole di Bologna, giocando con testi importanti, da Sofocle ad Ariosto e Pasolini, ripensati con spirito libero ed immaginifico.


EOLO AWARD 2018 per il Progetto a Teatro Arcobaleno per essere riuscito, in un momento di grande oscurantismo come quello in cui stiamo vivendo, a costruire un progetto fortemente condiviso, tra soggetti forniti di diverse competenze e specificità, con l'intento di utilizzare il linguaggio teatrale per educare le giovani generazioni al rispetto delle differenze, intese non come pregiudizi, ma anzi, come risorse portatrici di ricchezza culturale, e motori di un dialogo all’interno della società contemporanea.

Il progetto si basa su una rassegna teatrale rivolta a pubblici di diverse fasce d’età, collegata ad un progetto educativo organico che accompagna la visione degli spettacoli, con laboratori e incontri di formazione, affinché ogni piccolo spettatore e ogni piccola spettatrice possa farsi delle domande, e confrontarsi con gli altri su possibili risposte.

Primo nucleo ideatore del progetto sono stati Daniele del Pozzo, direttore di Gender Bender Festival /Valeria Frabetti, Baracca/Testoni Ragazzi/ Cira Santoro, Teatro Comunale Laura Betti ATER (nel 2012 ERT) /Federica Zanetti, Docente presso la Facoltà di Scienze della Formazione, Università di Bologna.


EOLO AWARD 2018 alla Carriera a Corrado Olmi, attore, regista, caricaturista e disegnatore, che per oltre sessant'anni ha attraversato con la sua arguzia e professionalità il Teatro Italiano in tutte le sue forme, donando il suo sguardo prezioso anche al Teatro Ragazzi, seguendo e accompagnando amorevolmente l'attività del Teatro Verde di Roma, diretto con pervicacia e professionalità dalla figlia Veronica.


EOLO AWARD 2018 a Racconto alla rovesciadi Claudio Milani, per aver avuto la capacità di parlare in maniera poetica e significativa di un tema tabù nel teatro ragazzi, come la morte, utilizzando anche in modo veramente innovativo e profondo la tecnologia, non come mero supporto scenografico, ma come linguaggio teatrale autonomo emotivamente forte, dove tutto appare ai bambini miracoloso e stupefacente, perchè è proprio del grande teatro far apparire miracoloso e stupefacente tutto ciò che, al di là delle parole, avviene sul palco.

EOLO AWARD 2018 a Biancaneve, una storia vera, di Teatro Crest, perchè mettendo al centro il tema della bellezza, vista non solo nel suo aspetto esteriore, ma piuttosto nella profondità dell'essere umano, lo spettacolo pone magnificamente in risalto “ le trame speciali” di cui ancor oggi la celebre fiaba si nutre, esaltandole in una cornice di assoluta bellezza, realizzata attraverso tutti gli aspetti tecnici e scenografici in cui il teatro si manifesta, luci, musiche, scene, costumi creati con assoluta perizia da Michelangelo Campanale. L'EOLO AWARD intende anche premiare tutta l'attività della compagnia pugliese, guidata con pervicacia da Clara Cottino, che opera in un luogo di Taranto così difficile da abitare, non solo con il teatro, come il quartiere Tamburi.


EOLO AWARD 2018 A “L'universo è un materasso” dellaCompagnia del Sole “ , per la capacità interpretativa di Flavio Albanese e drammaturgica di Francesco Niccolini di saper narrare ai ragazzi, in mezzo ad un cielo trapuntato di stelle, tutte le dimensioni che via via ha acquisito il concetto di tempo. Da quando si chiamava con un altro nome, Crono, ed era imperatore dell'Universo, fino ad oggi che è quasi scomparso dalle leggi della fisica, facendoci comprendere nel contempo, come noi esseri umani, che ci crediamo così potenti, siamo solo una piccola parte dell'Universo e che le cose non sono come sembrano, ma probabilmente tutto, come il teatro, che tanto amiamo, è solo illusione.


EOLO AWARD 2018 PER LA MIGLIORE NOVITA' A Superabile, realizzato del Teatro La Ribalta-Accademia Arte della Diversità, compagnia teatrale, professionista, di Bolzano, diretta da Antonio Viganò, costituita da uomini e donne con e senza disabilità, per la capacità che hanno i suoi protagonisti in carrozzella e non, di mettere in scena, semplicemente, con naturalezza e grande forza espressiva la loro quotidianetà, con i loro sogni, le loro difficoltà nel muoversi, ma soprattutto le necessità di non poter mai essere autonomi, di non poter essere mai capaci di vivere una propria sana intimità, dove, sempre, sempre, gli sguardi degli altri risultano pieni, zeppi di pregiudizi e di stereotipi. Il tutto viene accompagnato dalle illustrazioni create dal vivo da Michele Eynard della compagnia Luna e Gnac, anche regista dello spettacolo, dentro le quali gli attori si muovono coerentemente a loro piacimento con assoluta perizia interpretativa.


EOLO AWARD 2018 PER IL TEATRO DI FIGURA ABecco di ramedel Teatro del Buratto, perchè, utilizzando l'arte che gli è stata fin dai suoi inizi, sempre più congeniale , il teatro di figura su nero, narra, in modo esemplare, traendola dal vero, la storia di una bruna oca di Tolosa che vive per poter mangiare con una protesi di rame.

Una storia vera e meravigliosa, realizzata con assoluta padronanza dagli animatori del Buratto, Nadia Milani, Matteo Moglianesi, Serena Crocco, guidati da Jolanda Cappi e Giusy Colucci, che, utilizzando la splendida metafora del mondo animale, affronta nel contempo, temi importanti , coniugati magnificamente tra loro, come quelli della disabilità e dell’importanza di essere accolti e accettati nella propria diversità.







Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 BIANCANEVE, la vera storia (CREST)

2 ESCARGOT, l’eterna bellezza delle piccole cose (Teatro del Piccione)

3 FIABE GIAPPONESI (Societas)

Voto di: Franco D’Ippolito


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1. Va va van Beethoven – Fondazione teatro ragazzi e giovani Torino

2. I Musicanti di Brema - Kosmocomico Teatro Milano

3. Figurini – Mumble Teatro - TCM

Voto di: Irene Vitulo – Teatro STABILE di Bolzano


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 Biancaneve, la vera storia - Crest

2 Becco di Rame - Teatro del Buratto

3 Girotondo del Bosco - la Piccionaia


Voto di: Stefania Baldassa - Arteven

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 UNA STORIA SOTTOSOPRA BARACCA BOLOGNA

2 FIORE AZZURRO DARIA PAOLETTA/BURAMBO’

3 BECCO DI RAME BURATTO MILANO

Voto di: ASS.MIRART SILVANA DENARO


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

Il Paese senza Parole – Rosso Teatro

Una storia disegnata nell’aria – Compagnia teatrale Nonsoloteatro

Va va va van Beethoven – Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani


Voto di: Stefania Bonso, Bruno Cappagli, Carlotta Zini

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 UNA STORIA SOTTOSOPRA – La Baracca (BO)

2 RACCONTO ALLA ROVESCIA – MOMOM/Claudio Milani

3 BECCO DI RAME – Teatro del Buratto

Voto di: NICOLETTA CARDONE


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018



1 L’universo è un materasso Compagnia del Sole

2 Becco di rame Teatro del Buratto

3 Senza francobollo Schedia Teatro

Voto di: MARINO PEDRONI

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 Escargot. Teatro del Piccione

2 L’universo è un materasso. Flavio Albanese/Compagnia del Sole

3 Biancaneve, la vera storia. CREST

Voto di: FRANCESCA D’IPPOLITO

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018



1. Biancaneve la vera storia
2. Vassilissa e la Babaracca
3. L’universo è un materasso


Voto di: LUCIA VINZI

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 COMPAGNIA DEL SOLE – L’Universo è un materasso

2 TARDITO RENDINA - Tempo

3 LA RIBALTA – Ali

Voto di: LINDA EROLI

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 Racconto alla rovescia- Claudio Milani

2 Biancaneve, la vera storia - Crest

3 Il fiore azzurro- Daria Paoletta

voto di Renata Coluccini

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 Una storia sottosopra - La Baracca Testoni Ragazzi

2 Racconto alla rovescia – Momom/Milani

3 Un giorno – Teatro all’improvviso

Voto di: Graziano Melano e Angela Santucci

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018



1 Fiabe giapponesi Chiara Guidi/Socìetas
2 Il canto del coccodrillo Teatrodistinto



MI PERMETTO ANCHE DI SEGNALARE
Progetto Scenario infanzia dalla cui ultima edizione è emerso il lavoro di Valentina Dal Mas Da dove guardi il mondo
Per teatro di figura: l’artista russa con base in Francia Polina Borisova vista negli spettacoli Go e Opéra Opaque


Voto di: ALESSANDRA BELLEDI


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 RACCONTO ALLA ROVESCIA Claudio Milani

2 BECCO DI RAME Teatro del Buratto


Voto di: Giuditta Mingucci

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 “Tre chefs”, Claudio Cremonesi, Stefano Locati, Alessandro Vallin (visto a “Luglio Bambino”, Campi Bisenzio);

2 “The insect circus”, String Theatre (visto al “Arrivano dal mare”, Ravenna);

3 “Diva”, Sofie Krog Teater (visto al “Arrivano dal mare”, Ravenna)


Voto di: Tommaso Chimenti


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 Biancaneve CREST

2 Becco di rame Teatro del Buratto

3 L’universo è un materasso Compagnia del Sole

Voto di: Rita Maffei


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

Nina Gatto vaccino Teatro

Nido Teatro telaio

Racconto alla rovescia Momon/MILANI

Voto di: Giorgio Sscaramuzzino

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

Compagnia del Sole L'universo è un materasso
Crest Biancaneve, la vera storia
Teatro del Buratto Becco di rame

Voto di: Nicola Viesti

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 Biancaneve, la vera storia – Crest

2 Racconto alla rovescia – Claudio Milani

3 Becco di rame – Teatro del Buratto


Voto di: ROSSELLA MARCHI

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

BECCO DI RAME BURATTO

NIDO TELAIO

RACCONTO ALLA ROVESCIA MILANI

UNA STORIA RACCONTATA NELL'ARIA


VOTO : CAPPATO TUNESI

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018




1. Cammelli a Barbiana – Luigi d’Elia

2. L’UNIVERSO E’ UN MATERASSO – COMPAGNIA DEL SOLE

3. Tempo – Tardito Rendina

Voto di: ANNA GIURIOLA


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

Fiabe giapponesi – Chiara Guidi
Racconto alla Rovescia – Claudio Milani
Il fiore azzurro – Daria Paoletta

Teatro di Figura: Becco di Rame, Buratto

Voto di: CIRA SANTORO

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 Racconto alla rovescia Claudio Milani

2 Biancaneve CREST

3 Dialogo degli dei Sacchi di sabbia

Voto di: Francesco D’Agostino

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

Emanuela Dall’aglio: dopo Rosso Cappuccetto, di eccellente qualità anche Gretel e Hansel

David Dimitri / L’Homme Circus

L’Amleto degli Eccentrici Daderò, regia di Bruno Stori

Gli equilibristi del Teatro dell’Argine di Bologna

Il giro del mondo in 80 giorni del Sotterraneo

Patrizio Dall’Argine di Parma del Teatro Medico Ipnotico per la produzione di burattini tra tradizione e innovazione, per bambini e adulti
Biancaneve del Carretto: premio per uno spettacolo che conserva il magico valore di decenni fa (ora nuovamente in tournée)

Voto di: Valeria Ottolenghi


Eolo Awards: Scheda di Voto


1. BIANCANEVE LA VERA STORIA (Crest- Taranto)

2. FRATELLI IN FUGA (Santibriganti – Torino)

3. L’UNIVERSO È UN MATERASSO (Compagnia del Sole – Milano)

Voto di: Micaela Grasso


Eolo Awards: Scheda di Voto


1. Becco di rame di Teatro del Buratto
2. Becco di rame di Teatro del Buratto

3. "L'universo è un materasso" di Compagnia del Sole
4. "L'universo è un materasso" di Compagnia del Sole

+ Menzione speciale a 

"Leonce und Lena" di Teatro Medico Ipnotico, un teatro per burattini fatto di stoffa e pareti dipinte, una compagnia capace di “ipnotizzarci” con i suoi spettacoli e che ha il grande merito di riportarci alle origini dell’arte scenica e di farci assaporare la freschezza di una delle sorgenti del nostro immaginario: «Il burattinaio innalza le braccia in un atteggiamento di preghiera, di allontanamento da sé. Liberando il burattino dalla gravità umana, ne deve inventare una nuova, stabilendo con il pubblico la convenzione della linea di terra, ovvero la barra che nasconde l’animatore». Così si legge nel "Manuale per un burattinaio" di Patrizio Dall'Argine. La recensione su Planetarium: http://www.teatroragazziosservatorio.it/2017/07/27/fra-lirismo-e-vocazione-popolare-leonce-und-leona-di-teatro-medico-ipnotico/

Voto di: PLANETARIUM
ALTRE VELOCITA' TAMBURO DI KATTRIN STRATTAGEMMI TEATRO E CRITICA



Eolo Awards: Scheda di Voto

Compagnia del Sole: L’universo è un materasso

Teatro del Buratto: Becco di rame

Associazione culturale INTI: Cammelli a Barbiana

Voto di: Luisa De Martin



Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 LE FAVOLE DELLA SAGGEZZA compagnia I TEATRINI

2 ALICE NELLA SCATOLA DELLE MERAVIGLIE compagnia LE MECCANICHE SEMPLICI

3 BERTUCCIA AL TELEFONO compagnia URA TEATRO

Voto di: MARCO RENZI


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


Vorrei segnalare uno spettacolo straniero che mi ha particolarmente colpito.

UnCOVERED woMAN di e con Julia B. Laperrière provenienza da Germania e Canada
Performance provocatoria di poesia visiva.30 minuti quasi perfetti. Prende spunto da un articolo comparso in Germania su una rivista di moda “Blonde” che riflette su interrogativi irrisolti in bilico tra abbigliamento e religioni. Una donna coperta da un velo racconta senza profferire una parola quali sono le ragioni che si intersecano tra la storia delle religioni, l’abbigliamento e il corpo femminile. Sullo sfondo del palcoscenico la parformer è accovacciata e coperta da un velo bianco che e poco a poco svela il corpo. Con una semplicissima borsa bianca in testa si alza e adombra i pudori secolari nascosti dietro il suo volto. Alza le mani e le spinge verso il cielo sempre più in alto verso un paradiso irraggiungibile. Avanza con fatica in proscenio attraversando le tentazioni di satana. Dalla borsa sono fuoriuscite alcune mele. ( e qui cede un po') Inesorabilmente non resiste alla tentazione, apre la bocca, afferra la mela e la sputa. Passano millenni di storia. Avanza il tempo presente, inciampa nell’incrocio di un nuovo mondo sopraggiunto attraverso la conoscenza di nuove religioni che faticano a governare i corpi degli esseri umani, maschili o femminili che siano. Corpo lacerato tra rigide chiusure e sogni di paradisi degli altrove. La borsa che fasciva la testa nei secoli passati non si è lacerata, è rimasta integra, eccetto che per una cosa: ora le fascia i piedi. Procedere è difficilissimo nel quotidiano pantano della vita. Una storia dell’umanità densa di intimità allusice universali, illuminante poesia visiva di cui sono grato a chi ha portato Julia Laperrière in Italia.

Voto di Remo Rostagno




Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 "Racconto alla rovescia" di e con Claudio Milani

2 “Becco di rame" Teatro del Buratto

3 "L'universo è un materasso" di Francesco Nicolini con Flavio Albanese Compagnia del Sole

VOTO DI LIVIA VALENTI


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 Racconto alla rovescia Claudio Milani

2 Biancaneve CREST

3 "L'universo è un materasso" di Francesco Nicolini con Flavio Albanese Compagnia del Sole

Voto di: RENZO BOLDRINI( TEATRO TRA LE GENERAZIONI)


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


Tragicomic Heroes PEM Habitat Teatrali

Senza francobollo Schedia Teatro


Racconto alla rovescia Claudio Milani

Voto di: ELENA SCOLARI

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

Biancaneve CREST

Cammelli a barbiana D'ELIA

TerramMareTeatro - L'Arca

Voto di: Giorgio Testa

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


Racconto alla rovescia Claudio Milani

VASSILISSA E LA BABARACCA Associazione Culturale Kuziba

Voto di: MARIO BIANCHI


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


UNA STORIA SOTTOSOPRA La baracca testoni

- RACCONTO ALLA ROVESCIA di Claudio Milani

-IL FIORE AZZURRO BURAMBO'

Voto di Giovanna Palmieri

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 Vassilissa kuziba teatro

2 Superabile Teatro la ribalta

3 "L'universo è un materasso" di Francesco Nicolini con Flavio Albanese Compagnia del Sole

Voto di: ADRIANA MARCHITELLI (Teatro pubblico pugliese)



Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 IL FIORE AZZURRO di Burambò

2 BIANCANEVE del Teatro Crest

3 ACCROSS THE UNIVERSE del Teatri delle Briciole

Voto di: Tonio De Nitto e Raffaella Romano ( festival kids )


Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1 Biancaneve, la vera storia – Crest

2 le foglie e il vento Didee

3 Becco di rame – Teatro del Buratto


Voto di: Mirella Mijovic Teatro alle Vigne

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1. Hansel e Gretel, Compagnia Carlo Colla & Figli. Si tratta
dell’ultima creazione di Eugenio Monti Colla, morto il novembre scorso,

2. Amleto, degli Eccentrici Dadarò. Un modo intelligente, non ruffiano
e di buona qualità teatrale di avvicinare i piccoli a un classico.

Piccoli eroi, del Teatro del Piccione. Dopo il premio eolo già avuto l'anno scorso ribadisco Degna di nota la lettura
della favola che avvicina progressivamente al storia di Pollicino alle
vicende dei migranti; la sorprendente prestazione attorale (e drammaturgica)
di Simona Gambaro; l’arcaica essenzialità degli strumenti scenotecnici, che
rivalutano la luce a fiamma e il buio.

Voto di: Claudio Facchinelli

Eolo Awards: Scheda di Voto 2018

1) Biancaneve la vera storia del Crest
2) Una storia sottosopra La Baracca Testoni
3) Beccodirame Teatro Buratto

VOTO
Vania Luraschi
Elena Chiaravalli lugano il maggiolino



Eolo Awards: Scheda di Voto 2018


1 Fiabe Giapponesi/Chiara Guidi - Societas

2 Gretel e Hänsel/Emanuela Dall’aglio e Mirto Baliani – Teatro delle Briciole

3 Biancaneve, la vera storia/Michelangelo Campanale - Crest

Voto di: Michele Imbasciati (fondazione toscana spettacoli)

Stampa pagina  Link alla pagina

Segnala questo articolo ad un amico:

Tuo nome

Tua mail

Nome amico

Mail amico




Torna alla lista