.
Eolo
news/eventi

Ecco il premio “Porto Sant’Elpidio – La città dei bambini”

Premio “Porto Sant’ Elpidio – Città dei bambini”


17, 18, 19 luglio 2017 – Porto Sant’Elpidio (FM)

Il premio “Porto Sant’Elpidio – La città dei bambini” all’interno del Festival “I Teatri del Mondo” nasce quest’anno dalla collaborazione tra direttori di rassegne e festival, al fine di offrire alle giovani compagnie del teatro per l’infanzia e la gioventù un’opportunità per mostrare il proprio lavoro a un pubblico qualificato e a una giuria composta da esperti del settore.

La Compagnia vincitrice tra quelle selezionate avrà il diritto di partecipare con lo spettacolo a 2 rassegne (invernali o estive) tra quelle organizzate dalle compagnie in giuria entro il 2018, con un cachet da concordare (che comunque non potrà essere superiore a 1.200,00 € a replica).

Da quest’anno sarà assegnato anche il “Premio speciale alla drammaturgia” dalla rivista Eolo-Ragazzi con una recensione approfondita dello spettacolo.



19/06/2017 - 02/10/2017

ED ECCO IL MARAMEO FESTIVAL

Prenderà il via il 19 Giugno e continuerà fino al 2 ottobre "MARAMEO" l'unico festival di teatro per ragazzi in rete italiano, con una programma variegato e una direzione artistica plurale.
Settanta spettacoli, la Vetrina del Centro italia, il Premio Nazionale "Otello Sarzi",
il progetto di teatro e solidarietà "Teatri Senza Frontiere" che si realizzerà a Nairobi in Kenya.
Per tutti gli approfondimenti www.marameofestival.it


I FINALISTI DI IN BOX VERDE

FINALISTI IN-BOX VERDE 2017
-"BLEONS - LENZUOLA" - Teatro al Quadrato (http://bit.ly/2nZqy9l)
-"CAPPUCCETTO ROSSO, IL LUPO E ALTRE ASSURDITÀ" - Dedalofurioso / Matàz Teatro (http://bit.ly/2okd44a)
-"IL FIORE AZZURRO" - Compagnia Burambò (http://bit.ly/2nZvETb)
-"MR. BLOOM" - Antonio Brugnano (http://bit.ly/2opwDHN)

A partire da quest'anno, le selezioni In-Box e In-Box Verde comprendono anche le compagnie che sono arrivate ad un passo dalla finale; un piccolo riconoscimento per degli spettacoli che, pur non diventando finalisti, sono stati apprezzati dalle due giurie.

Completano la "Selezione In-Box Verde 2017":
"Game Over" (Compagnia GenoveseBeltramo) | "Il cavallo King" (A.L.I. Soc. Coop. a r.l.) | "La guerra dei bottoni" (Bam Bam Teatro) | "Manigold" (Il Duende Associazione Culturale) | "Moztri! Inno all'infanzia" ( Luna E Gnac Teatro / Ass. Retroscena) | "Pierino e il lupo" (Garraffo TeatroTerra) | "Un dito contro i bulli" (Anfiteatro).



open call altro festival lugano




IN-BOX VERDE

IN-BOX VERDE
ecco gli spettacoli passati alla seconda fase
BLEONS - LENZUOLA | TEATRO AL QUADRATO
CAPPUCCETTO ROSSO, IL LUPO E ALTRE ASSURDITÀ | DEDALOFURIOSO / MATÀZ TEATRO
CENERÈ | MUTAMENTI | TEATRO CIVICO 14
GAME OVER | COMPAGNIA GENOVESEBELTRAMO
IL CAVALLO KING | A.L.I. SOC. COOP. A R.L.
IL FIORE AZZURRO | COMPAGNIA BURAMBÒ
LA GUERRA DEI BOTTONI | BAM! BAM! TEATRO
MANIGOLD! | IL DUENDE
MOZTRI! INNO ALL'INFANZIA | LUNA E GNAC / ASS. RETROSCENA
MR BLOOM | ANTONIO BRUGNANO
PIERINO E IL LUPO | GARRAFFO TEATROTERRA
STRAMBE STORIE - NARRATORI CORAGGIOSI | TEATRO DELL'ORSA
TESTASTORTA - LA STORIA INVENTATA | CHRONOS 3
UN DITO CONTRO I BULLI | ANFITEATRO
WEBULLI | ELEA TEATRO


17/07/2017 - 19/03/2017

IN SCADENZA IL PREMIO PORTO SANT'ELPIDIO

Festival Internazionale del Teatro per Ragazzi 17-23 Luglio - PORTO SANT'ELPIDIO (FM)

XXVIII edizione - 2017


16 Marzo 2017, Porto Sant'Elpidio

Ricordiamo che il 31 marzo scadono le iscrizioni per il Premio "Porto Sant'Elpidio - Città dei bambini" che si svolgerà nelle prime tre giornate del Festival I Teatri del Mondo (17,18,19 luglio).
In allegato il bando di partecipazione.

Oberdan Cesanelli -  Direttore Artistico
I TEATRI DEL MONDO
Festival Internazionale del Teatro per Ragazzi
Tel: + 39 338 8525010
mail: oberdan@lagruragazzi.it


18/03/2017 - 19/03/2017

IL PRIMO SPETTACOLO DI PUERILIA

Eccoci al primo spettacolo di Puerilia 2017, al Teatro Comandini di Cesena.
Sabato 18 e domenica 19 marzo alle 18.30 andrà in scena MARZO un importante lavoro di Dewey Dell, proposto per la prima volta anche a un pubblico di bambini, in orario pomeridiano.
La giovane formazione cesenate, molto attiva nei contesti internazionali del teatro e della danza contemporanea, opera una creazione di linguaggio del tutto inedita, su cui forse l’osservatorio della scena italiana non si è ancora abbastanza interrogato. 
Quest’occasione si pone come una possibilità di vedere un lavoro che ha debuttato nel 2013, ma che ancora è richiesto sui palcoscenici di tutta Europa. Ed è l’occasione per guardarlo anche attraverso gli occhi dei bambini che saranno presenti.

In MARZO viene raccontata una storia con i gesti, le luci, i costumi, le maschere e i suoni mentre le parole fuggono veloci e vanno cercate. Si è chiamati a osservare qualcosa che accade su un altro pianeta, in cui si svolgono combattimenti e rivelazioni che non si lasciano scorgere che da un telescopio. Il racconto non c’è, eppure c’è qualcosa che va raccontato, qualcosa che accade nel mese di marzo, in primavera, quando tutto lotta per sbocciare

Confidando sulla vostra presenza, inviamo un caro saluto


ECCO IL MEDFEST

NASCE
Ragazzi MedFest - Festival Mediterraneo dei Ragazzi.
Dal 18 al 26 marzo a Reggio Calabria.
Il Festival avrà anche una tappa estiva ed autunnale.
Vi invitiamo a scoprire il Ragazzi MedFest su:

www.ragazzimedfest.it

SpazioTeatro / Ragazzi MedFest


24/03/2017 - 26/03/2017

CHE COSA SONO LE NUVOLE..IL PROGRAMMA

24 Marzo 2017

SEZIONE VETRINA

ORDINE DEL GIORNO 25-26 marzo 2017

ore 23.00 ca Servizio di Trasporto da Castelfiorentino Festival/Cantiere Teatro Fra le Generazioni a Lucca Teatro festival- che cosa sono le nuvole? PORCARI (LU)

Ore 00.00 ca Arrivo a Porcari (LU) c/o strutture ricettive

25 Marzo 2017

Ore 08.30 Servizio di Trasporto da strutture ricettive a Auditorium Vincenzo da Massa Carrara

Ore 9.00 Inizio spettacolo CITTADINI FAI DA TE (età 15-18) di G. Verde, Aldes Produzione Scheda Artistica allegata

Ore 10.15 Servizio di Trasporto per Spazio Spam!

Ore 10.30 Inizio Spettacolo CUORE (età 10+) di A. Facchetti e A. Kogoj, I Teatri Soffiati Scheda Artistica allegata

Ore 11.40 Servizio di Trasporto per Auditorium Vincenzo da Massa Carrara

Ore 12.15 Inizio Spettacolo DREMS OF DREMS (età 3+ ) di G. Firpo. Officine Montecristo Scheda Artistica allegata

Ore 13.15 Servizio di Trasporto per Spazio Spam!

Ore 13.20 Inizio spettacolo ROSE NELL’INSALATA (età 2+) di B. Munari. Schedia Teatro

Ore 14.00 Servizio di Trasporto per ristorante convenzionato

Ore 14.10-15.10 PAUSA PRANZO

Ore 15.15 Inizio spettacolo TERRA MATTA! (età 12+) di S.Panzeri, Stefano Panzeri Scheda Artistica allegata

Ore 16.20 Servizio di Trasporto Stazione di Porcari per raggiungere Lucca.

(Si consiglia di raggiungere Lucca con mezzi propri)

Ore 17.30 Incontro aperto al pubblico con Sig.ra Nicoletta Braschi e Sig. Andrea Renzi c/o Complesso di San Francesco- Lucca

Ore 19.00 Cena/aperitivo c/o locale 11.11 in Piazza Antelminelli- Lucca

Ore 21.00 Inizio Spettacolo GIORNI FELICI di S. Beckett, regia di Andrea Renzi, Con Nicoletta Braschi e Andrea Renzi, Produzione Melampo e Teatro Stabile di Torino
Scheda Artistica allegata

Ore 23.00 Rientro struttura ricettiva Porcari.

26 Marzo 2017

Ore 09.15 Servizio di Trasporto da strutture ricettive a Spazio Spam!

Ore 9.45 Inizio spettacolo I MUSICANTI DI BREMA (età 3+ ) di B.Bonzani. Teatro dell’Orsa Scheda Artistica allegata

Ore 10.35 Servizio di Trasporto per Auditorium Vincenzo da Massa Carrara

Ore 11.00 Inizio Spettacolo ANTIGONE (età 14+) di S. Mabellini, Sandro Mabellini Scheda Artistica allegata

Ore 12.35 Servizio di Trasporto per Spam!

Ore 12.40 Inizio spettacolo E’ FESTA (età 3-8) di D.E. De Falco, Teatro del Buratto Scheda Artistica allegata

Ore 13.40 Servizio di Trasporto per ristorante convenzionato Ore 13.45-15.45 PAUSA PRANZO

Ore 16.00 Inizio Spettacolo BELLA DA MORIR! (Età 6-13) di F. Fabiani e F.Bartolucci. Teatro Linguaggi Scheda Artistica allegata



OPEN CALL MAGGIO ALL'INFANZIA

Questo avviso è finalizzato alla selezione degli spettacoli per la 20°edizione del Festival Maggio all’infanzia, il festival dedicato alle nuove produzioni di teatro per le nuove generazioni, che si terrà a Bari dal 18 al 21 maggio 2017.

Il Maggio all’infanzia è una iniziativa della Fondazione SAT / Teatro Kismet di Bari, Le Nuvole di Napoli e Co&Ma, in collaborazione con il TRIC Teatri di Bari.


Per partecipare occorre inviare, entro il 28 febbraio 2017, a fondazionesat.segreteria@gmail.com

la scheda di candidatura, un breve curriculum della compagnia, e i seguenti materiali sullo spettacolo da candidare:

scheda artistica

scheda tecnica

link con foto di scena

video integrale o link a video integrale(obbligatorio)


Si prega di segnalare anche date, orari e luoghi di prova dello spettacolo.


E’ possibile partecipare con una sola produzione teatrale il cui debutto non sia già avvenuto in altri festival.

Le candidature saranno valutate dalla direzione artistica del festival che selezionerà per la prossima edizione n.10/12 spettacoli. L’esito della valutazione sarà comunicato a tutti i candidati via mail.


Alle compagnie selezionate, Fondazione Sat, garantisce:


  • Un rimborso forfettario fino a un massimo di 700 euro valutato in base al numero di persone coinvolte nello spettacolo (artisti e tecnici) e alla città di provenienza della compagnia

  • La fornitura di elenco hotel o similari e di ristoranti o similari a cui le compagnie potranno accedere a tariffe agevolate

  • Una cena di ospitalità

  • I servizi generali (prestazioni di cassa, controllo dei biglietti, compilazione dei borderò)

  • L’invio, entro trenta giorni successivi all’effettuazione dello spettacolo, copia dei borderò vidimati dalla SIAE.

  • La promozione e pubblicità dello spettacolo


Le compagnie dovranno essere autonome dal punto di vista tecnico, per gli allestimenti sarà garantita solo l’assistenza. Esigenze particolari dovranno essere valutate e concordate, con la direzione tecnica del festival.







Scheda di candidatura


Compagnia _________________________________________________________________

produzione _________________________________________________________________

con sede legale in (indirizzo completo) __________________________________________

____________________________________________________________________________

L.R. ________________________________________________________________________

Partita IVA ____________________________ C.F. __________________________________

con sede organizzativa in (indirizzo completo) ____________________________________

____________________________________________________________________________

referente ___________________________________________________________________

in qualità di _________________________________________________________________

telefono ufficio ________________________ cellulare _____________________________

mail ________________________________________________________________________



Titolo spettacolo (in allegato: scheda artistica con locandina dettagliata, calendario)

____________________________________________________________________________

fascia d’età _________________________________________________________________

tecnica utilizzata ____________________________________________________________

durata _____________________________________________________________________

n° minimo/max. di spettatori _________________________________________________


SIAE

titolo _______________________________________________________________________

autore ______________________________________________________________________

se tutelato, codice opera ______________________________________________________

genere ______________________________________________________________________

con musiche di _______________________________________________________________


periodo e luogo di prove _______________________________________________________

data e luogo debutto _________________________________________________________


link con foto di scena _________________________________________________________

link con video integrale (obbligatorio)________________________________________________


Notizie tecniche (in allegato scheda tecnica dettagliata)

E’ importante per la valutazione dare TUTTE le informazioni possibili.


referente tecnico __________________________________________________________

cellulare _______________________________ mail ________________________________


Lo spettacolo può essere allestito

solo in spazi teatrali,

con le seguenti esigenze tecniche indispensabili:

graticcia o soffitta attrezzata

quadratura nera

altro _____________________________________________________________________

____________________________________________________________________________

misure minime del palcoscenico __________________________


anche in spazi non teatrali

all’aperto

al chiuso

altri spazi (specificare) ____________________________________________________

____________________________________________________________________________

esigenze tecniche indispensabili ________________________________________________

____________________________________________________________________________


Durata del montaggio __________________________________________________________

Durata dello smontaggio __________________________________________________________


Persone impegnate nello spettacolo:

artisti n° ____________________ tecnici n° _____________________




luogo e data _______________________________ firma del responsabile compagnia











La compagnia inoltre dichiara

lo spettacolo non è stato mai presentato a nessun festival o vetrina di teatro.


Lo spettacolo è candidato a/ai seguente/i festival di Teatro Ragazzi

____________________________________________________________________________

____________________________________________________________________________


che dispone del diritto di rappresentazione dello spettacolo


che assumerà le responsabilità artistiche dello spettacolo e prenderà a suo carico i cachet o i salari degli artisti e tecnici impiegati. Sono inoltre a carico della compagnia le spese di viaggio e trasporto del materiale scenico e del personale impiegato (oltre il rimborso spese SAT), le spese di soggiorno


che, in caso di ammissione, esibirà (entro i 20 giorni precedenti la data di spettacolo) il

permesso generale SIAE ed il certificato di agibilità ENPALS.




Data Firma








TOTEM DI CHIARA GUIDI

Il TOTEM E L’ATTO DI CREAZIONE
Chiara Guidi presenta il nuovo corso di aggiornamento per insegnanti di ogni ordine e grado che si terrà dal 2 marzo al 30 aprile al Teatro Comandini, all’interno del programma di Puerilia 2017. Il corso è
riconosciuto dall’ufficio scolastico regionale.

Rivolto agli insegnanti, ma anche agli artisti, ai genitori e a tutti coloro che sono interessati a indagare l’atto creativo nella relazione tra arte e infanzia, viene qui annunciato il corso di Chiara Guidi dal titolo TOTEM (come anticipazione del programma di Puerilia 2017 che sarà reso noto prossimamente).

Per vari popoli primitivi il totem è un oggetto di riconoscimento nel quale uno spirito garantisce l’identificazione al gruppo di appartenenza e protegge. Per questo è un oggetto di culto, ed è il tema che l’artista ha scelto per scavare con la tecnica del teatro, nella relazione con le cose, nella loro forza simbolica e fisica. Per imparare dai bambini a rilanciare lo sguardo sulle cose oltre la loro apparenza.

Qualche anno fa nella foresta australiana incontrai Gavi, un aborigeno – racconta la regista. Gli aborigeni, in Australia, si incontrano ancora per strada. Con lui ho camminato nella foresta per vedere una pietra che riporta, incisi, i disegni della cosmogonia aborigena di quella regione, il cui segno di appartenenza totemica è la balena. Su quella pietra di settemila anni fa i disegni guidano il cammino d’iniziazione dei bambini. È una conoscenza graduale, perché intima e legata all’esperienza della vita e si nasconde a chi non è pronto a riceverla. Ma tutti, prima o poi, possono leggere nei disegni, che appaiono se vengono bagnati, la storia delle loro origini e il senso più profondo della loro esistenza. Sono raffigurate le stelle, la luna, il sole, il mare, le piante, i pesci e la balena che, in quanto totem, non va mai mangiata, né uccisa perché chiunque infrange il proprio totem commette una colpa che ricade su tutta la comunità e distrugge l’atto di creazione originario”.
Con questa esperienza, Chiara Guidi porterà i partecipanti a individuare quelle immagini che, oggi, sono i nostri totem.

Come identifichiamo la nostra appartenenza al tempo che viviamo e alle persone che incontriamo? Come, le immagini dei nostri desideri che i totem rappresentano, ci legano alla collettività e creano un legame di cittadinanza? Attraverso la traccia del racconto di Adalbert von Chamisso Storia straordinaria di Peter Schlemihl, in cui si narra dell’uomo che vendette la propria ombra, i partecipanti potranno interrogare quel senso profondo dell’esistenza che spesso si identifica con certi oggetti di cui non possiamo fare a meno.

Il corso – riconosciuto dall’ufficio scolastico regionale come attività di aggiornamento, con rilascio di un attestato di frequenza – si svilupperà in 6 incontri della durata di 2 ore ciascuno (2, 16, 30 marzo, e 6, 27 e 30 aprile, dalle 17 alle 19 al Teatro Comandini di Cesena), e mirerà alla creazione di uno spettacolo.

Le iscrizioni sono aperte fino a lunedì 20 febbraio presso atti@societas.es, 0547 25566 (dal lunedì al venerdì 10>13-15>18). Il costo è di 60 euro.

PUERILIA è realizzato da Societas con il sostegno del Comune di Cesena/Assessorato alla Cultura e Promozione, della Regione Emilia Romagna, del MiBACT, in collaborazione con Teatro Bonci/Emilia Romagna Teatro Fondazione, Coop Alleanza 3.0




Nuovo direttore al Festival di Sant'Elpidio

E' OBERDAN CESANELLI


OPEN CALL SEGNALI

Anche quest’anno Teatro del Buratto ed Elsinor daranno il via a una nuova edizione di SEGNALI, Festival di teatro ragazzi, dal 2 al 5 maggio 2017 a Milano e Cormano, con la direzione artistica di Renata Coluccini e Giuditta Mingucci.
Il Festival – giunto alla sua XXVIII edizione - vedrà l’ospitalità di NEXT, progetto della Regione Lombardia in collaborazione con Fondazione Cariplo, con cui la Regione intende sostenere e incentivare la distribuzione di nuove produzioni di spettacoli dal vivo e, nello stesso tempo, promuovere e rafforzare la rete di contatti tra operatori a livello nazionale e internazionale. Verranno quindi ospitate all’interno del Festival cinque produzioni di compagnie lombarde che sono state selezionate da una commissione scelta dalla Regione.
 
Possono essere candidati a SEGNALI tutti gli spettacoli che non siano già stati presentati a festival e/o vetrine.
 
Le compagnie lombarde potranno candidare spettacoli che non siano stati precedentemente presentati sull’invito per partecipare alla manifestazione “NEXT-Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo - Edizione 2016/2017” (approvato con d.d.s. 11 maggio 2016 n. 4104, come modificato con d.d.s. 23 maggio 2016 n.4569) con riferimento alla sezione B “Nuove produzioni di teatro per l’infanzia e la gioventù nell’ambito di Segnali 2017 Festival Teatro Ragazzi”.
 
Per partecipare alla selezione è necessario compilare il modulo di partecipazione (scaricabile qui) in ogni sua parte e inviarlo all’indirizzo segnali2017@gmail.com entro e non oltre il 5 febbraio 2017.
 



i risultati del festival di Padova

La Giuria del Festival Teatro Ragazzi 2015, formata da attori, registi, autori, psicologi, docenti universitari, filosofi, scenografi e giornalisti, si è riunita per decretare lo spettacolo vincitore del

XXXV FESTIVAL NAZIONALE DEL TEATRO PER I RAGAZZI

Anche in questo 35° Festival la Giuria è lieta di continuare ad apprezzare il costante valore di tutti gli spettacoli proposti, sempre capaci di emozionare e divertire con intelligenza, pur trattando a volte temi impegnativi.

 


vince

PREMIO PADOVA 2016 – AMICI DI EMANUELE LUZZATI
lo spettacolo:
ROBINSON CRUSOE, L’AVVENTURA


  

di Simone Guerra, Silvano Fiordelmondo e Francesco Mattioni, presentato da TEATRO GIOVANI-TEATRO PIRATA di Iesi, con la seguente motivazione:

Per lo spettacolare effetto scenico con cui una costruzione di legno e tela prende vita davanti al pubblico, trasformandosi ora in una casa, ora in un veliero, ora in un'isola deserta o un riparo di fortuna. Per la piacevole narrazione che procede senza spezzare la continuità su vari registri, affidandosi anche all'uso di marionette a mano, al ragionamento dialettico e alla negoziazione su un canovaccio che, tra corsi e ricorsi, sembra venir scritto in divenire. Per il coraggio di affrontare un tema di una delicatezza incredibile e di farlo con un’intelligenza impeccabile, per il messaggio etico che lo spettacolo irradia circa il senso della libertà personale, il rispetto dell'alterità e dei diritti umani, il concetto kantiano di agire considerando l'umanità, sia quella propria che quella prossima, sempre come fine e mai come mezzo.



 

 



Il Premio ROSA D’ORO 2016

 per lo spettacolo più votato dai bambini, è stato vinto da:

 CAPITANI CORAGGIOSI

 di Lorenzo Bassotto, presentato da  BAM!BAM! TEATRO di Verona
con il punteggio di
 
9, 761 su 10



IN-BOX VERDE CERCA NUOVI PARTNER


IN-BOX VERDE CERCA NUOVI PARTNER

Open Call - ricerca partner In-Box Verde 2017

Ai teatri e ai programmatori del teatro per le nuove generazioni

Con preghiera di diffusione


La rete di In-Box Verde lancia una open call per individuare teatri e programmatori intenzionati a diventare partner della rete dedicata alla promozione del teatro per le nuove generazioni.


FINALITA' DELLA CALL

Ampliare la rete di In-Box Verde con nuovi partner che ne condividono obiettivi e metodologie di lavoro significa migliorare l'azione del progetto: aumentare il numero delle repliche messe in palio con il bando, premiare più compagnie, rafforzare il radicamento della rete sul territorio nazionale.


A CHI SI RIVOLGE

Possono rispondere all'open call teatri e programmatori che curino stagioni di teatro ragazzi e che, in generale, prevedano nei loro palinsesti proposte di spettacolo per bambini e famiglie. Requisito indispensabile, avere a disposizione uno spazio teatrale da poter fornire in assetto di marcia alle compagnie, garantendo i servizi tecnici, burocratici, amministrativi e di sicurezza.


PRESENTAZIONE CANDIDATURA

La candidatura dovrà avvenire tramite l'invio di una breve lettera motivazionale all'indirizzo info@inboxproject.it entro il 7 novembre 2016.


Per maggiori informazioni è possibile contattare Straligut Teatro ai seguenti recapiti:



Tel 0577 374025

Mob 340 7173202

e-mail info@inboxproject.it




SUL NUOVO NUMERO DI HYSTRIO

24/09/2016 - 05/11/2016

INFANZIA E CITTA' A PISTOIA

In tre anni il progetto “Infanzia e città” (promosso dall’Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale – nell’ambito dell’attività di Ente di Rilevanza regionale – con Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, in collaborazione con Comune di Pistoia, Regione Toscana, Mibact e con il sostegno di Unicoop Firenze) è cresciuto rapidamente sia per il numero e la qualità delle proposte sia per il coinvolgimento di molte realtà attive nel territorio sul fronte dell’infanzia, registrando l’incremento del pubblico di ‘grandi’ e ‘piccini’.

“Infanzia e città” mette al centro lo sguardo ‘del’ e ‘su’ l’infanzia in rapporto alla città e al territorio circostante; alimenta e rinnova l’illustre tradizione dei centri socio educativi – che rende Pistoia, città dei bambini – coniugandola con le arti, in particolare teatro, danza, musica e illustrazione; crea una sorta di ‘mappa’ della città, dispiegandosi in molteplici luoghi.

Dopo aver affrontato, nella precedente edizione, il grande tema ‘del romanzo d’avventura’, quest’anno “Infanzia e città” riparte dalla ‘fiaba’ antichissima tradizione popolare, intrinsecamente legata al desiderio umano di raccontare e ascoltare storie. Le fiabe, nella ripetizione dei temi e delle forme, rappresentano una sorta di campionario delle avventure umane, “un catalogo dei destini”, raccontano importanti riti di passaggio. Leggerne una ad alta voce è come riallacciarsi a una tradizione che, di generazione in generazione, ha attraversato i secoli, fino ad arrivare, guardando indietro, alla notte dei tempi, riconoscendo le paure, le meraviglie e le metamorfosi più ancestrali.In un periodo di crisi, come il nostro, le fiabe possono offrire, ai bambini e agli adulti, utili punti di appoggio e di sostegno, perché ogni fiaba oltre a srotolare una lunga casistica di pericoli e di accidenti, si premura di far intravedere la strada per superare le avversità e in qualche modo crescere e migliorarsi.

Un cartellone con oltre trenta eventi (tra mostre d’arte, incontri, spettacoli di danza e teatro, proiezioni, letture, visite guidate e laboratori) che guarda anche a un pubblico giovane e curioso. Attraverso la sensibilità e l’occhio particolare degli artisti, “Infanzia e città” promuove, nelle nostre città, una nuova ‘alleanza’ tra bambini ed adulti www.teatridipistoia.it/



08/10/2016 - 05/11/2016

LE INIZIATIVE DELL'ERT FRIULI

Musica d’arte per orecchie competenti
Giornata regionale di formazione dedicata al rapporto fra musica d’arte e bambini
PORDENONE, sabato 8 OTTOBRE 2016

Teatro Comunale Giuseppe Verdi
per insegnanti, educatori, musicisti, artisti, compositori, operatori culturali, del sociale, ...e in generale per tutti gli adulti interessati
Musica d’arte per orecchie competenti
Giornata regionale di formazione dedicata al rapporto fra musica d’arte e bambini
PORDENONE, sabato 8 OTTOBRE 2016
Teatro Comunale Giuseppe Verdi viale Martelli 2
Un’iniziativa
Ente Regionale Teatrale del FVG – teatroescuola
in collaborazione con
USCI Unione Società Corali del FVG
Per un’esperienza musicale c’è bisogno di almeno tre esseri umani. Un compositore, un esecutore, un ascoltatore: se tutti e tre non fanno la loro parte, non si crea l’opera.
Benjamin Britten
Una giornata per riflettere sul rapporto immaginato, desiderato, costruito e da costruire - fra musica d’arte e bambini, dove per musica d’arte si vuole intendere un fare musica da parte degli adulti, che cerchi una relazione, tracci una tensione artistica con l’infanzia, non si ponga come obiettivo una didattica e non tema la complessità propria
del linguaggio musicale. Ma anche una giornata per rimettere al centro le competenze d’ascolto dei bambini, competenze complesse che non sono solo da coltivare, alimentare, accudire, ma sono innanzitutto da riconoscere.
PROGRAMMA
ore 9.30 Accreditamento alle attività del mattino ore 10.00 - 12.30 TAVOLA ROTONDA
Musica d’arte per orecchie competenti
Confronto e riflessione sulla relazione fra musica ed infanzia fra e con: Luisa Sello, artista, concertista del panorama internazionale, docente di flauto; Marco Geronimi Stoll, musicista, comunicatore, studioso del pensiero creativo, autore multimediale; Giovanni Bonato compositore, docente di composizione al conservatorio di Padova.
ore 14.00 Accreditamento alle attività del pomeriggio ore 14.30 - 17.30 WORKSHOP TEMATICI a scelta fra:
LA MUSICA AI TEMPI DELLA GENERAZIONE K
Tavolo di lavoro “pratico” dedicato alla relazione, di ascolto e di creazione, degli adolescenti e la musica nell’ambito delle azioni del progetto di educazione alla visione e all’ascolto Q.B. quanto basta per andare, stare e tornare a teatro del teatroescuola dell’ERT del FVG coordinato da Silvia Colle (ERT FVG-teatroescuola) e Marco Geronimi Stoll (musicista, comunicatore, studioso del pensiero creativo, autore multimediale)
MUSICA CONTEMPORANEA. PERCHÉ NON FUGGIRE
Laboratorio/seminario sull’esperienza dell’ascolto e della proposta all’infanzia della musica contemporanea
a cura di Luisa Sello (artista, concertista del panorama internazionale, docente di flauto)
PRATICHE DI ASCOLTO. LA SCULTURA CONTEMPORANEA
Per riflettere sulla complessità dell’ascolto musicale oggi attraverso la materia concreta della scultura a cura di Augusta Eniti e Laura Piovesan (storiche dell’arte, formatrici, fondatrici della cooperativa Altreforme, responsabili della didattica dei Civici Musei di Udine)
CIBO PER ORECCHIE AFFAMATE
Laboratorio per riflettere sull’ascolto come esperienza e pratica di educazione musicale
a cura di Isabella Davanzo (insegnante accreditata Audiation Institute) ore 17.30    Conclusione della giornata e saluti
ADESIONI ED ISCRIZIONI
L’attività in programma alle ore 10.00 (TAVOLA ROTONDA) non richiede iscrizione preventiva; partecipazione libera e gratuita.
La partecipazione ai workshop (ore 14.30) è a numero limitato di posti; per aderire è necessario:  l’ISCRIZIONE inviando all’indirizzo info@teatroescuola.it il modulo scaricabile da
www.ertfvg.it/teatroescuola compilato con la scelta del workshop tematico di interesse. L’iscrizione è valida solo nel momento in cui viene confermata dall’organizzazione al recapito indicato sul modulo inviato;
 il VERSAMENTO all’atto della registrazione della propria presenza (ore 14.00) di una quota pari a € 10,00.
I titolari della tessera SOCIETATES 2016/2017 del teatroescuola dell’ERT FVG hanno diritto alla partecipazione gratuita ai workshop.
INFORMAZIONI
Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia
Via Marco Volpe 13 -33100 Udine t. 0432/224214 (lun-ven 9.00-12.30/15.00-17.00) info@teatroescuola.it – fax 0432/204882 www.ertfvg.it - www.blogteatroescuola.it


PROSSIMO APPUNTAMENTO FORMATIVO UDINE, 4 e 5 novembre 2016
Centro Culturale delle Grazie, via Pracchiuso 21
EN AVANTE, MARCHE!

Giornate regionali di formazione FTSSN FARE TEATRO A SCUOLA SECONDO NOI dedicate alle relazioni fra Arte e Comunità
in collaborazione con Comune di Udine - Progetto Teatro di Gran Classe 2016/2017 BESTIARIO IMMAGINATO Festival Partecipato per un’azione teatrale di comunità a cura di Damatrà onlus


27/06/2016 - 03/08/2016

INSOLITO FESTIVAL A PAMA CON LE BRICIOLE

PARMA-GIARDINO DUCALE E QUARTIERE OLTRETORRENTE


27 giugno | 3 agosto 2016


III EDIZIONE


27 giugno ore 22.00


Giardino Ducale, davanti al Palazzo Ducale


SIMURGH | Teatro dei venti


Per tutti, Ingresso libero



28 | 30 giugno dalle 19.00


Piazza Picelli - Ingresso libero


PICCOLA INVASIONE DI INSOLITI FORMATI


​CARTE IN TAVOLA | Compagnie StultiferaNavis (Francia)


Per uno spettatore alla volta, durata 5 minuti

NUOVO CINEMA 500


Di Diana Ciufo, Elisa Cuciniello, Marco Mastantuono


Piccolo cinema per due spettatori alla volta, durata 5 minuti


Ore 19, 20, 21, 22.15, 23.15


LE GRAND THÉÂTRE MÉCANIQUE | Les Ateliers Denino


Per 10 spettatori alla volta, durata 25 minuti


4 luglio ore 21.30


Via Imbriani, a fianco della chiesa dell'Annunziata


DENOMINAZIONE D’ORIGINE POPOLARE | I violini di Santa Vittoria


Ingresso libero


7luglio ore 19


Giardino Ducale, Boschetto della Grande Quercia (vedi mappa)


RENT A MOVEMENT | Teatro delle Briciole - una creazione per Insolito Festival a cura di Elisa Cuppini


Consegne di movimenti in suolo pubblico


Ingresso libero


11 luglio ore 20.30 e 21.30


Giardino Ducale, Arena Estiva del Teatro al Parco (vedi mappa)


LEGATI AL BRANCO # 2 LA FARFALLA - FIGLI DI ULISSE | Cà Luogo d’Arte


Per tutti, Ingresso libero


​La Biblioteca di @lice è presente con una vetrina tematica di libri



12 luglio ore 21.30


Giardino Ducale, Palazzetto Eucherio Sanvitale


DON GIOVANNI | I Sacchi di Sabbia


Per adulti e bambini dai 10 anni, ingresso 5 euro


​Degustazione birre artigianali offerta da Bastian Contrario


18 | 24 luglio dalle ore 18.00


Giardino Ducale, Arena Estiva del Teatro al Parco (vedi mappa)


TEATRI MOBILI | Girovago&Rondella/Compagnia Dromosofista


Ore 18, 20, 22


MANOVIVA - Girovago&Rondella


Per adulti e bambini dai 4 anni, ingresso 5 euro


Ore 19, 21, 23


ANTIPODI - Compagnia Dromosofista


Per adulti e bambini dai 7 anni, ingresso 5 euro



18 e 19 luglio, dalle 9.30 alle 11


LABORATORIO SUL SUONO


per adulti e bambini dai 6 anni, partecipazione gratuita


Dal più semplice mezzo per emettere suoni fino al flauto e alla cornamusa, il laboratorio insegna a costruire piccoli strumenti e a scoprirne le potenzialità sonoro-espressive.


25 | 26 luglio ore 20.30


spettacolo itinerante, partenza Teatro al Parco


COSA SONO LE LUCCIOLE? Una storia a tre voci | Teatro delle Briciole - una creazione per Insolito festival a cura di Dispensa Barzotti


Per adulti, ingresso libero


​A seguire, ore 23.00


Giardino Ducale, Tempietto dell'Arcadia (vedi mappa)


FUTURO ILLEGGIBILE | a cura di Savino Paparella


Letture dalla fantascienza


con Savino Paparella e Claudio Guain


ingresso libero




27 luglio ore 21.30 | 28 luglio ore 18.30 e 21.30


Teatro al Parco


LA RANA IN FONDO AL POZZO PENSA CHE IL CIELO È TONDO | Vélo Théâtre (Francia)


Teatro d'oggetti e installazione


Per adulti e bambini dai 6 anni, ingresso 5 euro




2 | 3 agosto ore 21.00


Spettacolo itinerante, partenza Parco Ducale -


Boschetto della Grande Quercia (vedi mappa)


I’M NATURA | Teatro delle Briciole - progetto di Emanuela Dall'Aglio


Un percordo per spiare strane creature


Per adulti e bambini, ingresso libero


_________________________________________



LABORATORIO SUL SUONO


Per adulti e bambini dai 6 anni insieme, partecipazione gratuita



Exit 22 luglio, ore 19, Giardino Ducale, davanti al Teatro al Parco


FROM YOU TO ME | A cura di Silvia Gribaudi e Matteo Maffisanti e condotto da Silvia Gribaudi


Un'esperienza di ricerca intergenerazionale ed interculturale


In collaborazione con Laboratorio Famiglia in Oltretorrente




08/07/2016 - 17/06/2016

IL TEATRO RAGAZZI AL FESTIVAL DI SANTARCANGELO

 

Santarcangelo, 15 giugno 2016 - All’interno della programmazione del Festival Internazionale del Teatro in Piazza (8-17 luglio 2016) una particolare attenzione è data al pubblico dei più giovani, con una sezione – dal titolo Attraverso lo specchio - ricca di spettacoli, laboratori e appuntamenti pensati appositamente per bambine e bambini. Un’attenzione del Festival alla formazione e partecipazione dei giovani spettatori, con lavori di affermati artisti della scena contemporanea. Talpe giganti, conigli all’inseguimento del tempo, supereroi, dinosauri, mostri spaventosi: strane creature fantastiche saranno i pifferai magici che condurranno alla scoperta di mille mondi immaginari del Festival.

I ragazzi saranno subito protagonisti, quando in apertura del Festival Internazionale del Teatro in PIazza e come prologo ideale allo spettacolo La nuit des taupes di Philippe Quesne, sabato 9 luglio una parata percorrerà il centro storico di Santarcangelo. Le talpe, protagoniste dello spettacolo, faranno la loro comparsa seguite da decine di bambini e bambine, ragazzi e ragazze. La parata coinvolgerà il gruppo di giovani e giovanissimi che hanno partecipato, durante l’anno, ai laboratori della non-scuola/Teatro delle Albe e di Let’s Revolution. Il punto di arrivo sarà lo Sferisterio, area sottostante la cinta muraria di Santarcangelo, realizzata nell’Ottocento per il gioco del pallone col bracciale. E’ qui che si potrà attraversare lo specchio per entrare in un programma dedicato interamente ai più giovani.

 

Il Festival dei ragazzi

Lo Sferisterio sarà una sorta di quartier generale che durante Santarcangelo Festival ospiterà sei spettacoli rivolti ai ragazzi, più una proiezione cinematografica.

 

Si parte lunedì 11 luglio con Joseph_kids, in cui l’artista Alessandro Sciarroni farà divertire e riflettere il giovane pubblico sulla possibilità dei mezzi digitali come possibili veicoli di creatività. Un unico interprete in scena, davanti ad un computer portatile va alla ricerca della sua immagine che di volta in volta viene proiettata, deformata, raddoppiata e scomposta attraverso una webcam e alcuni semplici effetti video mentre il pubblico/testimone ne segue l'evoluzione. Età consigliata dai 5 ai 10 anni.

Martedì 12 luglio si passa ad un grande classico rivisitato del repertorio operistico, con lo spettacolo Butterfly di Kinkaleri, liberamente tratto da Madame Butterfly di Giacomo Puccini.

Kinkaleri avvicina il giovane pubblico al mondo dell’opera lirica utilizzando ambientazioni musicali, colori e segni, in un continuo gioco di figure e sagome. Gli spettatori saranno così magicamente trasportati in Estremo Oriente.  Età consigliata dai 6 ai 10 anni.

Mercoledì 13 luglio proiezione gratuita del film documentario Alta Scuola di Michele Trentini, adatto ad un pubblico di tutte le età: è il racconto di una scuola speciale, una scuola elementare del Comune di Peio, paesino a 1600 metri di altitudine in provincia di Trento. Dopo la chiusura della scuola elementare comunale alcune famiglie decidono di optare per l'istruzione parentale dando vita a Scuola Peio Viva.

Giovedì 14 luglio andrà in scena il risultato del laboratorio che si è tenuto nei mesi invernali a Santarcangelo, organizzato dalla non-scuola del Teatro delle Albe e dalla Scuola Media T. Franchini e che ha coinvolto una settantina di ragazzi e ragazze delle medie. In Alice il grande classico di Lewis Carrol Alice nel Paese delle meraviglie viene reinventato trasportandoci in un paese delle meraviglie dove tutto appare moltiplicato. Un mondo in cui il tempo si è fermato: nessun ritardo o anticipo, nessuna corsa né un’attesa. Età consigliata dai 4 anni in su.

Venerdì 15 luglio Ivana Müller renderà i piccoli spettatori protagonisti di un’esperienza magica, attraverso l’utilizzo di cuffie che trasmettono tracce sonore. Tutti sono invitati a diventare partecipanti attivi dello spettacolo e a scegliere il proprio ruolo nella storia. Partituur significa letteralmente partitura, una coreografia in cui non ci sono né spettatori né performer nel classico significato del termine, ma a cui tutti, semplicemente, prendono parte. Età consigliata dai 7 anni in su.

Sabato 16 luglio fondendo scienza e teatro Era ieri di Beatrice Baruffini e Agnese Scotti porta sulla scena un aptosauro vissuto milioni di anni fa che prende vita, portando gli spettatori indietro nel tempo. Due paleontologi-attori danno vita al racconto delle due autrici del Teatro delle Briciole sui mitici animali preistorici. Età consigliata dai 3 anni in su.

 

Con i laboratori un viaggio nel mondo dei fumetti e dei supereroi

Attraverso lo specchio propone anche tre laboratori. Il performer e coreografo Marco D’Agostin con Super_Hero_Kids lunedì 11 luglio addestrerà i partecipanti a trasformarsi in piccoli supereroi. Un allenamento speciale per modificare la propria immagine e per osservare come si trasforma quella degli altri. Mi piace stare sul bordo della storia (12 e 13 luglio), è il laboratorio di lettura, scrittura e fotografia a cura di Giulia Mirandola e Silvia Vecchini in cui i giovani partecipanti osserveranno il festival e la città, per poi trascrivere le proprie impressioni su un taccuino tramite parole ed immagini. Racconti notturni è invece il titolo del laboratorio gratuito sul fumetto (15 luglio) a cura di Canicola, rivolto a bambini dagli 8 agli 11 anni: i ragazzi saranno guidati nella rielaborazione a fumetti di suggestioni nate dalla visione dello spettacolo Natten del regista svedese Mårten Spångberg.

 





ARCHIVIO NEWS